“Le deliranti dichiarazioni del Sottosegretario Morani, seguite da personaggi a cui non occorre dare ulteriore visibilità, che attribuiscono a e a Fratelli d’Italia la responsabilità per quanto accaduto al povero , sono di una gravità assurda e meritano la presa di posizione del Presidente Conte, del Ministro dell’Interno e del Presidente della Camera Fico al fine di tutelare una forza politica che è totalmente estranea a qualsiasi tipo di coinvolgimento nella vicenda, come chiaramente appurato dal racconto dei fatti. Questi, infatti, vengono usati da componenti della maggioranza di governo, tipico di una dittatura in cui una minoranza al potere aizza il clima contro le opposizioni con conseguenze che rischiano di generare caos e violenza contro i militanti della nostra forza politica”, dichiara Salvatore Deidda, deputato di ;

“Capiamo benissimo la necessità di sviare l’opinione pubblica dai fallimenti, dalla perdita di consenso e dalle omissioni sull’emergenza Covid della maggioranza ma non possiamo permettere questo crescente clima d’odio”, conclude Deidda.