Omofobia. Balboni (FdI): aggressione Ferrara va condannata con fermezza, ma da Zan non accettiamo strumentalizzazioni

“L’episodio dei giovanissimi ragazzi insultati e minacciati nel pieno centro di Ferrara a causa del loro reale o presunto orientamento omosessuale è grave e va condannato senza alcuna remora. I responsabili dell’aggressione vadano al più presto identificati e perseguiti, e anche aiutati a rendersi conto della gravità dell’atto commesso. Ma è falso affermare che questi atti sono consentiti a causa della mancata approvazione del suo ddl, come afferma strumentalmente l’on. Zan. Esistono norme nel nostro Codice penale che puniscono le minacce aggravate (art. 612 e 339 cp) nonchè l’ulteriore aggravante dei motivi abbietti di cui all’art.61 n. 1 c.p. Nel complesso gli autori di questo episodio rischiano fino ad un anno e 4 mesi di reclusione. E ancor più rischierebbero se fossero stati approvati gli emendamenti di Fratelli d’Italia a mia prima firma per aumentare le pene per chi agisce in odio a persone omosessuali. Eviti quindi l’on. Zan di diffondere notizie infondate e la smetta di strumentalizzare queste giovani vittime per i suoi scopi politici”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Alberto Balboni, vicepresidente della Commissione Giustizia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,407FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati