Omofobia, Santanche’ (FdI): ddl Zan persegue intento ideologico

“Il ddl Zan non è una proposta nata per contrastare la violenza e la discriminazione ma per perseguire un intento ideologico teso ad introdurre di fatto nel nostro ordinamento il reato di opinione”.
Lo dichiara in discussione la senatrice di Fratelli d’Italia Daniela Santanché.

“Chi vuole questa legge – sottolinea Santanché – vuole l’affermazione del pensiero unico. Chi non la pensa come la Cirinnà deve essere insultato dalla mattina alla sera e per questo noi non vogliamo far passare questo modello. Al contrario abbiamo fatto una proposta concreta, con la nostra presidente Giorgia Meloni, per far condannare quelle nazioni in cui l’omosessualità è considerata un reato e punita perfino con la pena di morte”.

“Lasciare alla discrezione dei magistrati lo spazio di dover decidere su questa materia ci spaventa – conclude la Santanché – ma soprattutto ci inorridisce che una proposta di legge abbia capovolto il significato dell’amore facendo di fatto prevalere quello di odio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,377FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati