Ong. Raimondo (FdI): Decreto le regolamenta non le contrasta

“Il decreto legge sulle ha lo scopo di regolamentare una situazione finora lasciata a se stessa. È inoltre una norma che rispetta il diritto del mare, le convenzioni internazionali, il Trattato di Lisbona, la normativa nazionale, europea e internazionale in materia di diritto di asilo, l’articolo 10 della Costituzione. Insomma, non è un decreto che contrasta le Ong, ma le regolamenta”. Lo ha detto Fabio Raimondo, capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Trasporti e relatore del Decreto sulle Ong.

“Il transito e la sosta di navi nel mare territoriale sono sempre garantiti per assicurare il soccorso e l’assistenza a terra delle persone prese a bordo a tutela della loro incolumità. Certo, vogliamo decidere noi, nell’ambito della nostra sovranità nazionale, qual è il porto dove far sbarcare i migranti, e lo vogliamo decidere per gestire al meglio le operazioni di soccorso e di prima assistenza per evitare che si creino situazioni emergenziali e indecorose come quella di Lampedusa. Chi ha a cuore la dignità della vita umana – conclude Raimondo – non può ulteriormente consentire quelle condizioni inumane di sovraffollamento”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,074FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati