ONU, Diritti Umani: vanno liberati terroristi ISIS

Un monito che farà discutere, quello secondo  cui i prigionieri dell’Isis vanno “processati o rimessi in libertà”. Così infatti, l’allarme lanciato dal capo dell’Agenzia Onu per i diritti umani, Michelle Bachelet.

Secondo le stime ci sono quasi 55.000 persone, tra gli ex terroristi dello Stato islamico e loro familiari, anche bambini, nei centri di detenzione in Siria e Iraq.

Tra loro migliaia di stranieri, secondo quanto scrive la Bbc. I Paesi d’origine hanno la responsabilità dei propri cittadini e devono farli rientrare se non incriminati, ha detto Bachelet.

La maggioranza delle persone catturate è di nazionalità irachena e siriana, ma tra loro ci sono anche migliaia di sospetti foreign fighters da 50 Paesi nel mondo.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,550FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati