Opera Roma, Mollicone (FdI): “No a Fuortes all’Opera di Roma, audizione alla Camera per malagestione”

Dopo aver lasciato debiti tributari per più di 12 milioni di euro, anche non pagando i contributi dovuti ai lavoratori, e una gestione piena di opacità vuole continuare la sua “Opera” di distruzione del Teatro.

Ho chiesto la convocazione di Fuortes in audizione alla Camera per spiegare la sua malagestione denunciata anche dai lavoratori, a cui va la nostra completa solidarietà.
Il fallimento di Fuortes è sotto gli occhi di tutti, tanto che il “blitz” come sovrindente della Scala di Milano è fallito per bocciatura dei lavoratori. La salvezza dei sovrintendenti come Fuortes -fallimentari dal punto di vista gestionale- è l’uso spregiudicato di fondi pubblici.

Virginia Raggi non sia complice di questo scempio, non cada nel tranello e apra una selezione pubblica per il nuovo sovrintendente.”

E’ quanto dichiara Federico Mollicone, deputato capogruppo in commissione Cultura alla Camera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,735FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati