Ospitalità e adozione dei minori orfani ucraini, approvata all’unanimità in Consiglio regionale la mozione di FdI

Razzolini: “Bene l’approvazione, avanti con la semplificazione dell’iter di adozione"

Il consigliere regionale Tommaso Razzolini del gruppo consiliare Fratelli d’Italia – plaude all’approvazione unanime di ieri da parte del Consiglio regionale della mozione, presentata come primo firmatario, che impegna la Giunta ad attivarsi per garantire ospitalità ai minori orfani ucraini dopo l’invasione militare russa del 24 febbraio scorso, e per semplificare l’iter di adozione di tutti i minori, con particolare sensibilità a quelle internazionali degli stessi minori orfani ucraini.

“L’approvazione unanime da parte del Consiglio Veneto è un’ottima notizia che può mitigare in parte la drammatica situazione conseguente all’invasione militare russa ai danni dell’Ucraina – dichiara Razzolini. Una situazione d’emergenza umanitaria, che come espresso nella mozione, colpisce in modo particolare i più fragili nella popolazione, tra cui i minori orfani. Oltre a mettere in crisi il sistema di adozioni già arenato da molteplici ostacoli burocratici e paralizzato dalla pandemia”.

“Migliaia di bambini ucraini sono già stati evacuati dagli orfanotrofi, portati in salvo per sfuggire ai bombardamenti – sottolinea Razzolini. Ora è necessario garantire loro ospitalità, raccogliendo le disponibilità anche da parte di associazioni e realtà venete attive nel volontariato, creando successivamente un elenco dei bambini orfani accolti in Veneto”.

“Senza dimenticare l’urgente processo di semplificazione dell’iter di adozione, richiedendo al Governo una legislazione di urgenza tramite decreto-legge per semplificare i meccanismi per le adozioni dei minori, dando priorità in particolare agli iter di affidamento degli orfani ucraini e stabilendo dei termini tassativi per le varie fasi del percorso di adozione. Sul tema servirà quindi una regia unica tra il Governo italiano e quello ucraino.” – conclude Razzolini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,355FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati