Ostia: Ciocchetti (FdI), stabilimenti balneari in ginocchio

“Come era ampiamente prevedibile con l'arrivo della stagione invernale sono arrivate anche le forti mareggiate che stanno mettendo in ginocchio il litorale laziale, in particolare Ostia e dintorni. Alcuni stabilimenti balneari rischiano di essere completamente spazzati via a causa dell'erosione costiera dovuta in parte al fenomeno climatico ma soprattutto perché non sono state adottate da parte della Regione Lazio adeguate misure che li mettessero in sicurezza. Le barriere realizzate davanti agli stabilimenti ‘Venezia' e ‘Nuova Pineta' hanno finito per accentuare l'erosione e l'entrata del mare negli stabilimenti che si trovano in mezzo e dopo con pesantissime ripercussioni su tutto l'arenile circostante. A farne le spese anche uno stabilimento ‘storico' di Ostia, il Kursaal, inghiottito in parte dal mare. Risultato è cabine e strutture distrutte, con pesantissimi danni economici al già martoriato turismo balneare della zona. Serve un intervento urgente da parte della Regione Lazio, del Comune di Roma e del X Municipio per individuare delle soluzioni urgenti e immediatamente praticabili tali , quanto meno, da ‘tamponare' la situazione in attesa di interventi più strutturali.” Lo dichiara Luciano Ciocchetti, esponente .

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x