Otto Palloni cinesi verso Taiwan: per il governo locale è un gesto premeditato

Ben 8 palloni aerei provenienti dalla Cina, hanno sorvolato la zona vicina a Taiwan, secondo quanto riportato dal Ministero della difesa dell'isola indipendente.

Questi provvedimenti da parte della Cina, si sarebbero verificati dopo la morte di due pescatori cinesi, all'interno di un arcipelago taiwanese. La repubblica popolare, avrebbe contestato a Taiwan di aver adottato un comportamento pericoloso nei confronti dei lavoratori ittici cinesi.

Il governo di Taipei è convinto di aver agito cotrettamente: è ormai lampante che gli equilibri tra i due stati siano in equilibrio precario. Basterebbe un piccolo innesco oppure un ulteriore incidente diplomatico per scatenare una crisi senza precedenti.

Piuttosto, l'ulteriore conflittualità tra Cina e Taiwan, inclinerebbe ancor di più gli equilibri internazionali, coinvolgendo anche l'intero Occidente.

La situazione potrebbe essere solo una fase embrionale di quella che un giorno potrebbe diventare una vera e propria invasione di Taiwan: ora non resta che attendere gli ulteriori sviluppi in ambito diplomatico, tra le due civiltà, geograficamente vicine ma culturalmente e socialmente distanti.

Gabriele Caramelli
Gabriele Caramelli
Studente universitario di scienze storiche, interessato alla politica già dall’adolescenza. Precedentemente, ha collaborato con alcuni Think Tank italiani online. Fermamente convinto che “La bellezza salverà il mondo”.
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x