Panzironi, Donzelli (FdI): “Governo non blocca il film: e’ complice”

“Il governo avrebbe potuto fermare il film che diffonde le bufale di Panzironi ma ha deciso di non farlo: la Commissione per la revisione cinematografica del Mibact, che ha valutato ‘L’uomo che volle vivere 120 anni’, ha concesso il nulla osta ‘senza divieto’, come ci ha comunicato oggi lo stesso Ministero. Il film sarà dunque regolarmente nelle sale da domani. Evidentemente il governo non considera illecito lucrare sulle sofferenze delle persone malate vendendo false speranze”. Lo afferma il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, che sulla vicenda ha anche presentato un’interrogazione.
“Franceschini – sottolinea Donzelli – dovrà fare chiarezza sul sostegno che il Ministero avrebbe dato al film, cosa che risulterebbe dagli stessi titoli di coda. Così il governo si rende complice della diffusione di contenuti pericolosissimi per la salute dei cittadini: da un lato lo Stato sanziona Panzironi tramite Agcom e Antitrust, come accaduto anche nei giorni scorsi, dall’altro non utilizza gli strumenti che ha per evitare la diffusione dei suoi deliri. Non c’è una logica – conclude Donzelli – ed è gravissimo che non si intervenga in modo serio per fermare queste pericolose teorie”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,389FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati