Patto di stabilità, Calandrini (FdI): Critiche del M5S fuori luogo. Sul debito pubblico pesa come un macigno il loro Superbonus

“Dal M5S, lo stesso partito che ha sostenuto il che fino ad ora è costato alle case nazionali più di 128 miliardi di euro, non possiamo accettare lezioni di moralità . Criticare l'astensione di Fratelli d'Italia sul Patto di Stabilità votato al Parlamento Europeo significa continuare a fare campagna elettorale sulle spalle degli italiani. Vorrei ricordare che al Parlamento Europeo, almeno fino al 08 e 09 giugno prossimi, la maggioranza è detenuta da forze di sinistra, di cui il M5S fa parte. A questo aggiungerei che un'astensione non equivale a un voto favorevole. Quanto prodotto oggi in Europa, infine, è frutto di in un lungo confronto, che certo non ci vede soddisfatti ma rappresenta l'inizio di un percorso. Dopo le prossime elezioni sono certo che, con una maggioranza diversa, sarà possibile apportare le modifiche necessarie a rendere le norme europee più in linea con i bisogni degli Stati Nazionali. Sullo sfondo resta comunque la necessità di ridurre il rapporto deficit/pil, senza prevedere scenari catastrofici o di austerità. Certo, anche per rispetto dei nostri figli, non è più il tempo di misure scellerate come il Reddito di Cittadinanza o il Superbonus. Abbiamo il dovere di lasciare a chi verrà dopo di noi una Nazione forte e solida”.

Lo dichiara in una nota il Senatore di Fratelli d'Italia, Nicola Calandrini, presidente della 5a Commissione Bilancio.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x