Payback sanitario. Trancassini (FdI): D’Amato ha memoria corta o è in malafede

“D’Amato ha la memoria corta, oppure è in palese malafede. Il payback sanitario è stato inventato da quel genio di Matteo Renzi che all’epoca dei fatti era segretario del Pd oltre che presidente del Consiglio, fu poi sospeso e reintrodotto da Mario Draghi. Entrambi i governi erano sostenuti dal Partito Democratico. Ma D’Amato stia pure sereno. Le castagne dal fuoco a tutte le aziende coinvolte, piccole, medie e grandi, del Lazio e di tutto il resto d’Italia, gliele toglieremo noi che ci siamo già attivati per neutralizzare una norma folle. E poi quale sarebbe la ‘regione virtuosa’, quella delle mascherine e di concorsopoli? È chiaro che abbiamo concetti diversi sulle virtù. In qualsiasi caso ci siamo già mossi. Lunedì al Ministero dell’Economia è in programma la prima riunione operativa sul tema payback”. Lo dichiara Paolo Trancassini, deputato e coordinatore di Fratelli d’Italia nel Lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,066FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati