PER L’ITALIA. Ecco il programma del Centrodestra per il Governo dei Patrioti.

Si chiama “PER L'ITALIA” quello che i partiti di centrodestra Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e Noi moderati hanno definito un “Accordo quadro di programma per un Governo di centrodestra”. L’impronta di Fratelli d’Italia è chiarissima fin dalla prima riga: “Politica estera incentrata sulla tutela dell'interesse nazionale e la difesa della Patria”. E poi elezione diretta del presidente della Repubblica, tutela dell’economia reale, sostegno alle imprese che creano posti di lavoro, difesa del potere d’acquisto, sostegno alle famiglie e alla natalità. Ecco il testo integrale del programma di centrodestra

PER L’ITALIA

Accordo quadro di programma per un Governo di centrodestra

1.      Italia, a pieno titolo parte dell’Europa, dell’Alleanza Atlantica e dell’Occidente. Più Italia in Europa, più Europa nel Mondo

  • Politica estera incentrata sulla tutela dell’interesse nazionale e la difesa della Patria
  • Rispetto delle alleanze internazionali e rafforzamento del ruolo diplomatico dell’Italia nel contesto geopolitico
  • Rispetto degli impegni assunti nell’Alleanza Atlantica, anche in merito all’adeguamento degli stanziamenti per la difesa, sostegno all’Ucraina di fronte all’invasione della Federazione Russa e sostegno ad ogni iniziativa diplomatica volta alla soluzione del conflitto
  • Piena adesione al processo di integrazione europea, con la prospettiva di un’Unione Europea più politica e meno burocratica
  • Revisione delle regole del Patto di stabilità e della governance economica al fine di attuare politiche in grado di assicurare una crescita stabile e duratura e la piena occupazione
  • Tutela degli interessi nazionali nella discussione dei dossier legislativi europei, anche alla luce dei cambiamenti avvenuti nel contesto internazionale, con particolare riferimento alla transizione ecologica
  • Incentivare il processo di designazione di sedi di enti internazionali sul territorio italiano
  • Centralità dell’Italia nell’area mediterranea
  • Piano straordinario europeo per lo sviluppo del continente africano, anche attraverso politiche di cooperazione internazionale finalizzate alla crescita socio-economica e alla stabilità politica
  • Difesa e promozione delle radici e identità storiche e culturali classiche e giudaico- cristiane dell’Europa

2.      Infrastrutture strategiche e utilizzo efficiente delle risorse europee

  • Pieno utilizzo delle risorse del PNRR, colmando gli attuali ritardi di attuazione
  • Accordo con la Commissione europea, così come previsto dai Regolamenti europei, per la revisione del PNRR in funzione delle mutate condizioni, necessità e priorità
  • Efficientamento dell’utilizzo dei fondi europei con riferimento all’aumento dei costi dell’energia e delle materie prime
  • Garantire la piena attuazione delle misure previste per il Sud Italia e le aree svantaggiate
  • Rendere l’Italia competitiva con gli altri Stati europei attraverso l’ammodernamento della rete infrastrutturale e la realizzazione delle grandi opere. Potenziamento della rete dell’alta velocità per collegare tutto il territorio nazionale dal Nord alla Sicilia, realizzando il ponte sullo Stretto
  • Potenziamento e sviluppo delle infrastrutture digitali ed estensione della banda ultralarga in tutta Italia
  • Difesa delle infrastrutture strategiche nazionali

3.      Riforme istituzionali, della giustizia e della Pubblica Amministrazione secondo Costituzione

  • Elezione diretta del Presidente della Repubblica
  • Attuare il percorso già avviato per il riconoscimento delle Autonomie ai sensi dell’art. 116, comma 3 della Costituzione, garantendo tutti i meccanismi di perequazione previsti dall’art. 119 della Costituzione
  • Piena attuazione della legge sul federalismo fiscale e Roma Capitale
  • Valorizzazione del ruolo degli enti locali
  • Riforma della giustizia e dell’ordinamento giudiziario: separazione delle carriere e riforma del CSM
  • Riforma del processo civile e penale: giusto processo e ragionevole durata, efficientamento delle procedure, stop ai processi mediatici e diritto alla buona fama
  • Riforma del diritto penale: razionalizzazione delle pene e garanzia della loro effettività, riforma del diritto penale dell’economia, interventi di efficientamento su precetti e sanzioni penali
  • Principio della pari dignità fra Pubblica Amministrazione e cittadino
  • Delegificazione e deregolamentazione per razionalizzare il funzionamento della Pubblica Amministrazione
  • Digitalizzazione, efficientamento e ammodernamento della Pubblica Amministrazione
  • Semplificazione del Codice degli appalti

4.      Per un fisco equo

  • Riduzione della pressione fiscale per famiglie, imprese e lavoratori autonomi
  • No a patrimoniali dichiarate o mascherate
  • Abolizione dei micro tributi che comportano eccessivi oneri di gestione per lo Stato
  • Pace fiscale e “saldo e stralcio”: accordo tra cittadini ed Erario per la risoluzione del pregresso
  • Politiche fiscali ispirate al principio del “chi più assume, meno paga”
  • Estensione della flat tax per le partite IVA fino a 100.000 euro di fatturato, flat tax su incremento di reddito rispetto alle annualità precedenti, con la prospettiva di ulteriore ampliamento per famiglie e imprese
  • Semplificazione degli adempimenti e razionalizzazione del complesso sistema tributario
  • Rapporto più equo tra Fisco e contribuenti: procedure semplificate, onere della prova fiscale a carico dello Stato, riforma della giustizia tributaria e superamento dell’eccesso di afflittività del sistema sanzionatorio
  • Introduzione del “conto unico fiscale” per la piena e immediata compensazione dei crediti e dei debiti verso la PA
  • Diritto al conto corrente per tutti i cittadini

5.      Sostegno alla famiglia e alla natalità

  • Allineamento alla media europea della spesa pubblica per infanzia e famiglia
  • Piano di sostegno alla natalità, prevedendo anche asili nido gratuiti, asili nido aziendali, ludoteche
  • Riduzione dell’aliquota IVA sui prodotti e servizi per l’infanzia
  • Aumento dell’assegno unico e universale
  • Progressiva introduzione del quoziente familiare
  • Sostegno concreto alle famiglie con disabili a carico attraverso l’incremento dei livelli essenziali di assistenza sociale
  • Politiche di conciliazione lavoro-famiglia per madri e padri
  • Tutela del lavoro delle giovani madri
  • Ferma tutela della proprietà privata e creazione di un sistema di protezione della casa e immediato sgombero delle case occupate
  • Agevolazioni per l’accesso al mutuo per l’acquisto della prima casa per le giovani coppie
  • Sostegno ai genitori separati o divorziati in difficoltà economica

6.      Sicurezza e contrasto all’immigrazione illegale

  • Decreti sicurezza
  • Adeguamento dell’organico e delle dotazioni delle Forze dell’Ordine e dei Vigili del Fuoco, fattiva collaborazione di questi con la Polizia locale e le Forze armate per consentire un capillare controllo del territorio
  • Implementazione della sicurezza nelle città: rafforzamento operazione strade sicure, poliziotto di quartiere e videosorveglianza
  • Contrasto al fenomeno delle baby gang e alla microcriminalità
  • Potenziamento delle misure e dei sistemi di cyber-sicurezza
  • Riqualificazione di quartieri, edifici, stazioni, strade e parchi in stato di degrado e di illegalità diffusa. Norme più severe per gli atti contro il decoro
  • Azioni incisive e urgenti per il contrasto al crescente fenomeno della violenza nei confronti delle donne
  • Lotta alle mafie e al terrorismo
  • Contrasto ad ogni forma di antisemitismo e all’integralismo islamico
  • Combattere lo spaccio e la diffusione delle droghe con ogni mezzo, anche attraverso campagne di prevenzione e informazione
  • Piano carceri, maggiore attenzione alla Polizia Penitenziaria e accordi con gli Stati esteri per la detenzione in patria dei detenuti stranieri
  • Contrasto all’immigrazione irregolare e gestione ordinata dei flussi legali di immigrazione
  • Favorire l’inclusione sociale e lavorativa degli immigrati regolari
  • Difesa dei confini nazionali ed europei come richiesto dall’UE con il nuovo Patto per la migrazione e l’asilo, con controllo delle frontiere e blocco degli sbarchi per fermare, in accordo con le autorità del nord Africa, la tratta degli esseri umani
  • Creazione di hot-spot nei territori extra-europei, gestiti dall’Unione Europea, per valutare le richieste d’asilo
  • Garantire ai Comuni le risorse necessarie per far fronte alle spese per la gestione e la presa in carico dei minori non accompagnati

7.      Tutela della salute

  • Sviluppo della sanità di prossimità e della medicina territoriale, rafforzamento della medicina predittiva e incremento dell’organico di medici e operatori sanitari
  • Aggiornamento dei piani pandemici e di emergenza e revisione del Piano sanitario nazionale
  • Oltre la pandemia: ripristino delle prestazioni ordinarie e delle procedure di screening, abbattimento dei tempi delle liste di attesa
  • Estensione prestazioni medico sanitarie esenti da ticket
  • Contrasto alla pandemia da Covid-19 attraverso la promozione di comportamenti virtuosi e adeguamenti strutturali – come la ventilazione meccanica controllata e il potenziamento dei trasporti – senza compressione delle libertà individuali
  • Riordino delle scuole di specializzazione dell’area medica
  • Revisione del piano oncologico nazionale

8.      Difesa del lavoro, dell’impresa e dell’economia

  • Taglio del cuneo fiscale in favore di imprese e lavoratori
  • Tutela del potere d’acquisto di famiglie, lavoratori e pensionati di fronte alla crisi economica e agli elevati tassi di inflazione
  • Interventi sull’IVA per calmierare i prezzi dei beni di prima necessità e ampliamento della platea dei beni con IVA ridotta
  • Riduzione IVA sui prodotti energetici
  • Defiscalizzazione e incentivazione del welfare aziendale, anche attraverso detassazione e decontribuzione premi di produzione e buoni energia
  • Maggiori tutele per lavoro autonomo e libere professioni, tutela delle micro e delle piccole medie imprese, lotta alla concorrenza sleale
  • Estensione della possibilità di utilizzo dei voucher lavoro, in particolar modo per i settori del turismo e dell’agricoltura
  • Contrasto al lavoro irregolare, rafforzamento della prevenzione degli infortuni e defiscalizzazione dei costi della sicurezza sul lavoro
  • Rafforzamento dei meccanismi di decontribuzione per il lavoro femminile, gli under-35, i disabili, e per le assunzioni nelle zone svantaggiate
  • Incentivi all’imprenditoria femminile e giovanile, in particolare nelle aree depresse
  • Facilitazione per l’accesso al credito per famiglie e imprese
  • Politiche di sostegno alle aziende ad alta intensità occupazionale
  • Rafforzamento delle politiche attive per il lavoro
  • Innalzamento del limite all’uso del denaro contante, allineandolo alla media dell’Unione Europea
  • Bonus edilizi: salvaguardia delle situazioni in essere e riordino degli incentivi destinati alla riqualificazione, alla messa in sicurezza e all’efficientamento energetico degli immobili residenziali pubblici e privati

9.      Stato sociale e sostegno ai bisognosi

  • Ridefinizione del sistema di ammortizzatori sociali al fine di introdurre sussidi più equi ed universali
  • Sostituzione dell’attuale reddito di cittadinanza con misure più efficaci di inclusione sociale e di politiche attive di formazione e di inserimento nel mondo del lavoro
  • Innalzamento delle pensioni minime, sociali e di invalidità
  • Flessibilità in uscita dal mondo del lavoro e accesso alla pensione, favorendo il ricambio generazionale
  • Controllo sull’effettiva applicazione degli incentivi all’inserimento dei disabili nel mondo del lavoro
  • Piano straordinario di riqualificazione delle periferie, anche attraverso il rilancio dell’edilizia residenziale pubblica
  • Potenziamento di politiche mirate alla piena presa in carico delle persone con disabilità, anche attraverso l’incremento delle relative risorse
  • Maggiori tutele in favore dei lavoratori fragili, immunodepressi e con disabilità grave

10.   Made in Italy, cultura e turismo

  • Valorizzare la Bellezza dell’Italia nella sua immagine riconosciuta nel mondo
  • Tutela e promozione del Made in Italy, con riguardo alla tipicità delle eccellenze italiane
  • Italiani all’estero come ambasciatori dell’Italia e del Made in Italy: promozione delle nostre eccellenze e della nostra cultura attraverso le comunità italiane nel mondo
  • Costituzione di reti di impresa del comparto turistico, per la promozione e commercializzazione del settore, anche a livello Sostegno al settore dello spettacolo e incentivi per l’organizzazione di eventi a livello nazionale
  • Sostegno alla presenza dell’Italia nei circuiti dei grandi eventi internazionali
  • Tutela della nautica e delle imprese balneari: 8000 km di litorale, 300.000 addetti del settore, un patrimonio che va tutelato
  • Tutela e promozione del patrimonio culturale, artistico, archeologico, materiale e immateriale, e valorizzazione delle professionalità culturali che costituiscono il volano economico e identitario italiano
  • Valorizzazione e promozione di un’offerta turistica diversificata
  • Supporto alla digitalizzazione dell’intera filiera del settore turistico e della cultura
  • Contrasto all’esercizio abusivo delle professioni e delle attività del turismo e della cultura

11.   La sfida dell’autosufficienza energetica

  • Transizione energetica sostenibile
  • Aumento della produzione dell’energia rinnovabile
  • Diversificazione degli approvvigionamenti energetici e realizzazione di un piano per l’autosufficienza energetica
  • Pieno utilizzo delle risorse nazionali, anche attraverso la riattivazione e nuova realizzazione di pozzi di gas naturale in un’ottica di utilizzo sostenibile delle fonti
  • Promozione dell’efficientamento energetico
  • Sostegno alle politiche di price-cap a livello europeo
  • Ricorso alla produzione energetica attraverso la creazione di impianti di ultima generazione senza veti e preconcetti, valutando anche il ricorso al nucleare pulito e sicuro

12.   L’Ambiente, una priorità

  • Rispettare e aggiornare gli impegni internazionali assunti dall’Italia per contrastare i cambiamenti climatici
  • Definizione ed attuazione del piano strategico nazionale di economia circolare in grado di ridurre il consumo delle risorse naturali, aumentare il livello qualitativo e quantitativo del riciclo dei rifiuti, ridurre i conferimenti in discarica, trasformare il rifiuto in energia rinnovabile attraverso la realizzazione di impianti innovativi e sostenibili
  • Piano straordinario per la tutela e la salvaguardia della qualità delle acque marittime e interne ed efficientamento delle reti idriche per limitare il fenomeno della dispersione delle acque
  • Programma straordinario di resilienza delle aree a rischio dissesto idrogeologico con interventi mirati
  • Salvaguardia della biodiversità, anche attraverso l’istituzione di nuove riserve naturali
  • Promozione dell’educazione ambientale e al rispetto della fauna e della flora
  • Rimboschimento e piantumazione di alberi sull’intero territorio nazionale, in particolare nelle zone colpite da incendi o calamità naturali
  • Incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico e promuovere e favorire politiche di mobilità urbana sostenibile

13.   L’Agricoltura: la nostra storia, il nostro futuro

  • Promozione di una Politica Agricola Comune e di un piano strategico nazionale, capaci di rispondere alle esigenze di oggi, per uno sviluppo che coniughi indipendenza e sostenibilità ambientale ed economica
  • Salvaguardia del comparto agroalimentare, lotta al nutri-score e all’italian sounding
  • Tutela delle specificità e delle eccellenze agricole italiane e loro promozione sui mercati esteri
  • Rifinanziamento della misura “Più Impresa” a favore dei giovani agricoltori e dell’imprenditoria femminile
  • Innalzamento dei massimali degli aiuti in regime de minimis per le imprese agricole, allineandoli a quanto previsto negli altri settori economici
  • Promozione di una filiera italiana per l’innovazione in agricoltura
  • Rafforzamento degli strumenti di garanzia sui finanziamenti a favore delle imprese agricole, degli allevamenti e della pesca
  • Potenziamento degli strumenti di contrasto al caporalato e al lavoro irregolare
  • Riconoscimento e valorizzazione delle piccole produzioni locali di qualità
  • Interventi di contrasto al fenomeno della proliferazione della fauna selvatica e alla diffusione delle epidemie animali
  • Interventi per un “piano nazionale invasi” per l’irrigazione agricola

14.   Scuola, università e ricerca

  • Rivedere in senso meritocratico e professionalizzante il percorso scolastico
  • Piano per l’eliminazione del precariato del personale docente e investimento nella formazione e aggiornamento dei docenti
  • Ammodernamento, messa in sicurezza, nuove realizzazioni di edilizia scolastica e residenze universitarie
  • Valorizzazione e promozione delle scuole tecniche professionali volte all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro
  • Allineamento ai parametri europei degli investimenti nella ricerca
  • Incentivare i corsi universitari per le professioni STEM
  • Maggiore sostegno agli studenti meritevoli e incapienti
  • Riconoscere la libertà di scelta educativa delle famiglie attraverso il buono scuola
  • Favorire il rientro degli italiani altamente specializzati attualmente all’estero

15.   Giovani, sport e sociale

  • Valutazione dell’impatto generazionale delle leggi e dei provvedimenti a tutela delle future generazioni
  • Sostegno allo sport quale strumento di crescita e integrazione sociale e promozione di stili di vita sani
  • Potenziamento degli strumenti di finanziamento per esperienze formative e lavorative all’estero per giovani diplomati e laureati, finalizzate al reimpiego sul territorio nazionale delle competenze acquisite
  • Supporto e valorizzazione degli enti del Terzo settore e delle associazioni sportive dilettantistiche, nell’ottica del principio di sussidiarietà
  • Reintroduzione e rafforzamento del sistema del prestito d’onore per studenti universitari
  • Programma di investimento e potenziamento dell’impiantistica sportiva, anche scolastica e universitaria
  • Introduzione di borse di studio universitarie per meriti sportivi
  • Promozione e rilancio dell’artigianato e dell’impresa come prospettiva lavorativa per le nuove generazioni
  • Supporto all’imprenditoria giovanile, incentivi alla creazione di start up tecnologiche e a valenza sociale
Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

245 Commenti

    • Il tempo che ci vuole, non certo in un mese. Hanno cinque anni per attivare il programma, se poi vengono rieletti ne hanno dieci di anni.

    • Il PD è stato abusivamente al governo x ben 14 anni e non ha combinato una beata mazza…sopratutto in questi ultimi 2…avete bistracciato l’Italia e gli italiani che lavorano onestamente i sindacati e sindacalisti associati..non una parola a difesa dei lavoratori…tutto andava bene. Ora però un consiglio ai sinistri…
      ..annusate c’è aria di cambiamento
      FINALMENTE

      • Non è vero che non hanno combinato una beata mazza, anzi, hanno fatto solo danni assieme agli incapaci dei 5S, danni su danni.
        Nessun programma energetico. RdC che ha favorito e incentivato gli sfaticati a non fare niente, immigrazione clandestina allo sbando, baby-gang e delinquenza comune in crescita esponenziale, fallimento di aziende e piccole imprese, decrescita dell’economia italiana a livello internazionale, la quasi chiusura dell’ex ILVA di Taranto, ecc.. ecc.
        il PD & Co. sarebbero da indagare per tentata distruzione della nazione, nonché grazie a Speranza, anche per strage dovuta alla sua incapacità di prendere provvedimenti di tutela del paese quando già prima della pandemia tutto il mondo vedeva quello che stava succedendo in Cina.
        Si potrebbe scrivere un libro sui danni causati da questi inetti incapaci.

        • Secondo te baby gang sono dei immigrati cioè vuoi non sapete ancora niente di politica cioè il vostro politico hanno fallito e scaricano dei problemi sopra immigrati comunque un giorno finirà tutto questo xk non siete meglio noi .ps buona fortuna che siete dei bravi persone

  1. Ottimo Programma. La leale adsione all’Allaleanza Atlantica non dovrebbe tuttavia significare la supina adesione a qualsiasi iniziativa intrapresa da USA e Regno Unito tendente a destabilizzare gli Stati in base al loro interessi economici, militari e geostrategici ( Libia, Iraq, Siria; Iugoslavia , Ucraina ecc.)

      • Giusto, adesione ma con voce decisiva in capitolo non accettazione di iniziative prese da altri che a noi costano solo soldi, stessa cosa per l’Europa, vogliamo essere protagonisti non succubi e subire le decisioni che prendono altri e che, guarda caso, sono sempre a favore di chi le prende.

  2. Non ho letto righe riguardanti il green pass….mi auguro che venga eliminato questo abominevole mezzo di discriminazione tra cittadini!!! E soprattutto che vengano reintegrati tutti i lavoratori sospesi!!!

    • Brava, niente….
      Niente su obbligo vaccinale…
      Niente sui lavoratori sospesi.
      Questi nn c’erano dubbi sono dentro il sistema .
      Le sanzioniiiiii nn sono per la russia
      Sono per affamare l’Italia .

        • È un programma politico che traccia le linee guida che non può entrare nel singolo dettaglio ma è sottinteso che non ci sarà più il green pass. La Meloni, tra l’altro, è da sempre stata contraria al lasciapassare verde.

        • Concordo pienamente, la sinistra va messa in condizioni di non fare ulteriori gravi danni per l’Italia, e di non svendere le ricchezze culturali, le coste, il made in Italy alle multinazionali. Viva l’Italia ed i suoi valori tradizionali, viva Giorgia Meloni!

        • No penso sia meglio questa unica dicitura “senza compressione delle libertà personali” che racchiude TUTTE le singole fattispecie. Se vai ad elencarle una per una rischi di lasciarne fuori qualcuna che poi verrebbe di nuovo strumentalizza dalla sinistra

        • Assolutamente NO. I vaccini DEVONO ESSERE ONBBLIGATORI, altrimenti chiusi in casa chi non c’è l’ha. I no vax votino 5stelle grazie. Da sanitario chiedo anche la RADIAZIONE dei “colleghi” non vaccinati. È l’unica arma a prevenzione, usiamola!

        • Assolutamente NO. I vaccini DEVONO ESSERE OBBLIGATORI, altrimenti chiusi in casa chi non c’è l’ha. I no vax votino 5stelle grazie. Da sanitario chiedo anche la RADIAZIONE dei “colleghi” non vaccinati. È l’unica arma a prevenzione, usiamola!

          • Emanuele .. e tu saresti un sanitario ? .. ma li leggi i report ? .. ancora appoggi una campagna vaccinale dichiarata negli studi mondiali INUTILE (preparata sul Seqenz. Sars-Cov-2 del 2019), PEGGIORATIVA e MORTALE ? .. Nel 2021-2022 (anni dei vaccini) sono aumentati i decessi fra i giovani vaccinati (neoplasie aumentate del 7500%), sistemi immunitari compromessi a vita, muoiono ugualmente gli unici destinatari dei vaccini, cioè ultra80enni e i fragili.
            Ma sai cosa sono i Trimeri SPIKE ? .. sai come si attiva la proteasi Furinica per separare S1 e S2 ? .. conosci gli “oscillanti” meccanismi dell’Enzima di Conversione dell’Angiotensina 2 (e 1-7) ?
            Quindi o NON sei un sanitario o sei stupido……

          • Caro Emanuele ti faccio conoscere un po’ di gente che ha subito reazioni avverse e adesso ha la vita rovinata, ti faccio conoscere anche i parenti delle persone decedute dopo pochi giorni dall’ inoculazione del siero sperimentale.
            Molto conto dovrai dare al creatore caro Emanuele!!!

    • Se leggi bene il punti 7, dove si menziona in Covid, c’è scritto “senza compressioni delle libertà individuali”. Quindi è chiaro che non intendono fare di nuovo restrizioni.

      • Non lo hanno mai detto con chiarezza, stanno nel generico perché probabilmente vogliono mantenere il green pass, c’è lo rigirano in modo diverso ma con lo stesso fine. Abbiano il coraggio di dichiarare con chiarezza le loro intenzioni.

        • Purtroppo essendo il programma del Centrodestra, ovvero coalizione con Forza Italia, non hanno avuto la possibilità di scrivere chiaramente il NO a qualunque green pass. E perchè non è stato possibile scriverlo? Perchè il green pass è la base della società a punti, del credito sociale che vogliono instaurare dalla Commissione Europea in Europa attraverso il progetto dell’identità digitale, il nostro Colao ha già presentato IDpay, il futuro che hanno deciso i Popolari europei di cui Forza Italia è partecipe è un controllo di tutte le nostre mosse attraverso l’identità usata per pagare e per staccarci la libertà se non stiamo ai diktat. In Canada è già successo di bloccare i conti correnti dei dissidenti che protestavano contro Trudeau, e l’iDpay serve proprio a permettere questo. Dunque siccome Forza Italia il green pass l’ha voluto e sostenuto, nella coalizione non si può scrivere la contrarietà in maniera chiara. Tra l’altro in autunno il green pass diventerà un pass energetico come in SriLanka già avviene (QRcode per prendere il tot di benzina settimanale deciso dal governo, sono già ai razionamenti che in Europa arriveranno con l’inverno). Il fatto poi di non avere esplicitato nessun obbligo vaccinale è assai grave, ed infatti ad esempio io seguo le proposte del nuovo soggetto politico VITA di Sara Cunial in cui sarà candidata anche l’avvocata Renate Holzeisen che fin dall’inizio ha difeso l’integrità del corpo dei cittadini italiani con varie cause, e Davide Barillari ex-lega unico consigliere regionale nel Lazio a fare una battaglia costante per la libertà dei cittadini. Mi interesso anche ad Italia sovrana e popolare. Sono queste alternative a cui Giorgia Meloni avrebbe dovuto guardare, perchè con la vaghezza perderà alcuni dei voti di suoi elettori che erano sicuri (per esempio il mio e dei miei familiari). Però Giorgia ha ancora la possibilità di dichiarare pubblicamente che non metterà nessun green pass sanitario o energetico o di razionamento alimentare (sì perchè le élites ci preparano anche questo, scarsità di cibo !). Spero lo faccia, il programma dovrebbe essere il semplice rispetto della nostra Costituzione, essa contiene tutto quello che garantisce una buona vita al popolo italiano, e non prevede nessun green o red o blue pass per accedere ai diritti umani dei cittadini e dei residenti.

    • E poi NON HO LETTO NULLA riguardo al pagamento del PIZZO MAFIOSO STATALE dei 100 euro per gli Over 60 che hanno scelto di NON ESSERE SOTTOPOSTI AL TSO CRIMINALE DELLO STATO!!!

      • Normalmente tale balzello NON è da pagare, essi hanno giocato sull’ambiguità. Ovvero, chi riceve la lettera è invitato a comunicare il suo status vaccinale, in quanto per le leggi che fortunatamente ancora abbiamo sulla privacy, lo status vaccinale NON lo conosce. Dunque la lettera è un invito all’AUTODENUNCIA,che la persona nel panico leggendo che deve comunicare entro dieci giorni dalla ricezione potrebbe fare rispondendo… NON SI DEVE RISPONDERE ALLE LETTERE, e non possono inviare nessuna ingiunzione di pagamento. La privacy garantisce che l’Agenzia delle entrate non accede al fascicolo sanitario, non sa il vostro status sanitario e non dovete essere voi a comunicarlo in quanto non c’è l’obbligo di infrangere la propria privacy auto denunciandovi !!!! Potete consultare il sito dell’avvocato Fusillo per conferma.

      • NON È UN TSO MA UNICA PREVENZIONE. Smettetela di scrivere baggianate sulla Salute! Si all’OBLIGO vaccinale. Altrimenti votate 5stelle che son sempre stati no vax. Grazie. Coerenza prima di tutto Grazie!

    • Cara Tiziana leggi bene…c’e scritto “Contrasto alla pandemia da Covid-19 attraverso la promozione di comportamenti virtuosi e adeguamenti strutturali – come la ventilazione meccanica controllata e il potenziamento dei trasporti – senza compressione delle libertà individuali”…..senza compressione delle libertà individuali….vale a dire no green pass.

    • Scrivono senza limitare libertà personali….
      Questo dovrebbe essere abolizione di greenpass
      E dell’obbligo vaccinale! Vorrei però che fosse più esplicito. Questi due anni tra green pass obblighi e sospensioni dal lavoro sono stati un inferno per tantissima gente!!

    • Assolutamente, SOLO se introdotto l’obbligo vaccinale, altrimenti ok per come è adesso. Non ti vaccini stai pure a casa dal divertirti o PAGHI le cure extra per esserti cercato la malattia

    • Nel comparto Salute se non ti vaccini radiazione dall’albo senza possibilità di reintegro. Mi spiace ma o si mette l’obbligo vaccinale o avanti a tutele tipo green pass. Sta a voi scegliere. Da sanitario, non accetto la storia insulsa della discriminazione quando si chiede una soluzione e non si accetta l’unica prevenzione esistente. E non sono di sinistra.

      • Mi dispiace che da sanitario mi discrimi con questo discorso. Essendo medico chirurgo, dottore di ricerca e cardiologa con esperienza anche internazionale, avendo anche lavorato in studi clinici sull’ipertensione con case farmaceutiche come Pfizer, ho avuto tutte le competenze per valutare il rischio/beneficio di queste inoculazioni. Non c’è alcun beneficio perchè non è una prevenzione, i dati attuali mostrano che gli inoculati con più dosi si ammalano di più e più gravemente di covid. Gli effetti avversi di queste inoculazioni sono enormi, le manipolazioni fatte da Pfizer sugli studi clinici sono criminali. Inoltre le cure precoci esistono e vanno implementate, da sanitario dovresti chiederti perchè non vogliono curare la patologia ma vogliono solo “prevenirla” salvo poi vedere come in Israele che hanno talmente indebolito il sistema immunitario della gente che riemergono anche infezioni endogene come l’Herpes Zoster, la mononucleosi. Come cardiologo vi dico la proteina Spike ama i vasi sanguigni e va a localizzarsi dappertutto nella parete dei vasi e qui favorisce l’infiammazione. Siccome i sieri sono stati sviluppati in fretta la biodistribuzione della Spike prodotta da vaccinazione non è stata valutata accuratamente e nemmeno la quantità prodotta. Ergo siccome nei linfonodi ipsolaterali all’inoculazione si è visto, da studi successivi, che può persistere la produzione per 60 giorni, ogni volta che uno si inocula può produrre Spike almeno per 60 giorni e questa va dappertutto, non viene eliminata ! Si fissa alle pareti dei vasi sanguigni e induce risposte autoimmunitarie contro di essi! Lo studio Pfizer sulle donne in gravidanza ha valutato la non pericolosità e l’efficacia su un periodo di SETTE GIORNI, vi rendete conto? Iniettano le donne gravide sulla base di uno studio durato sette giorni ! Questo per far capire la serietà di questa casa farmaceutica. Pfizer si allevava i cardiologi fin dal primo anno di specializzazione, a quanti congressi sono potuta andare spesata da loro! Addirittura un congresso per medici generalisti, internisti, cardiologi al Fortevillage in Sardegna ! Pfizer produceva l’atorvastatina per il colesterolo, quando sono arrivati i generici mandava i suoi informatori ad indurre il medico a timbrare NON sostituibile sulla prescrizione del Torvast per continuare a venderlo al suo prezzo e non generico.

    • Sono perfettamente daccordo al reintegro dei sanitari sospesi! Dapprima definiti EROI (medici, infermieri, OSS) e poi spediti a casa “calci in culo”, per mesi e mesi, SENZA UN EURO di stipendio! Occorre rimediare ai comportamenti CRIMINALI del cosidetto “Governo dei migliori”! Oltretutto ognuno può infettarsi ed anche infettare!!! Il continuo martellamento dei Media (stampa e TV) sul n° dei morti di COVID deve finire! Quasi tutti morti per GRAVI PATOLOGIE, e non per l’ “influenza”, ora chiamata COVID, come avveniva fino a tre anni fa! Per quale motivo il GOVERNO non ha mai ritirato il fallimentare protocollo “tachipirina e vigile attesa” responsabile di tante morti?!! L’Italia ha bisogno di un Governo PER i cittadini, e non rappresentante o colluso con i BIG-PHARMA! Da Giorgia Meloni gli italiani si attendono anche questo!

  3. Non ho letto nulla riguardo al lavoro degli over…tutto per i giovani
    Beh saranno i figli a pagare affitti, mutui e tutto il resto al posto dei genitori
    Lavoro finché si può e si vuole e soprattutto si DEVE per vivere
    Ma si sa.. questo è il grande vuoto di fdi. Ai posteri l’ardua sentenza

    • Se leggi bene il punti 7, dove si menziona in Covid, c’è scritto “senza compressioni delle libertà individuali”. Quindi è chiaro che non intendono fare di nuovo restrizioni.

  4. Con la effettiva realizzazione di questo programma ci sarà una lunga vita per il Centrodestra.
    Bisogna farlo conoscere a tutti gli Italiani, residenti e non residenti, e anche agli stranieri.
    Forza e coraggio.

  5. Ottimo programma e sono sicuro che Giorgia Meloni con i suoi alleati li realizzerà se non sarà contrastata da altri partiti, spero che la coalizione di centro destra riesca a prendere più del 50% .

    • Per i tagli si può cominciare col reddito di cittadinanza e i miliardi buttati per garantire vitto e alloggio agli immigrati clandestini

      • Magari anche dalle carceri, visto che li paghiamo anche perchè sono in troppi e stanno stretti, li paghiamo perchè lavorano nelle coop delle carceri stesse, li mettiamo in condizione di studiare, fare corsi, e prendere licenze, diplomi e lauree, senza spendere nulla, mentre chi è onesto deve pagare per tutto questo. Non è possibile che appena vieni condannato inizi ad avere diritti mentre le vittime e gli onesti hanno solo doveri, una bella stretta di vite per i carcerati, visto che sono in galera non in vacanza.

    • Le coperture vanno trovate quando si congegnano concretamente le riforme, non quando si propone un programma di massima, altrimenti si tratta di coperture ipotetiche e inconcludenti. Le riforme proposte dai “riformisti”, “progressisti” e affini risultano forse dotate fin d’ora di tutte le coperture? O forse le proposte dei “riformisti” sono serie per definizione e quelle dei “conservatori” sono sempre l “solita propaganda”? O magari quelli che propongono qualche riforma sono solo i “conservatori”?

    • Nel momento in cui si riducono gli sprechi, gli assistenzialismi, i carrozzoni burocratici, l’economia diventa virtuosa di conseguenza crea la copertura.
      Certo fin che diamo il reddito di cittadinanza non solo crea spesa ma distrugge anche le aziende che non trovano personale e di conseguenza non producono benefici e ovviamente reddito; non possiamo essere virtuosi semmai come dimostrato fino ad ora dannosi.

  6. Mi sembra che manchi completamente l’argomento sul Terzo Settore. Nessun programma in merito? Sarebbe una mancanza grossissimo. In tante città senza il volontariato.. il cittadino è lasciato solo… ma se il volontariato non viene supportato.. con la crisi economica in atto… rischia di scomparire…

  7. Ottimo programma! Ovvio che non potranno fare tutto dall’oggi al domani, ma mi auguro che con il tempo necessario ci riescano. Non perdano mai di vista gli intrallazzatori che, purtroppo, si insinueranno anche da voi ( forse ce ne sono già)… Occhi e orecchie apertissimi e anche di più!

  8. Ottimo programma. Mi domando se siano realmente realizzabili molte cose che leggo, poiché ci vogliono le coperture finanziarie che secondo me non ci sono.Sulla flat tax che di fatto già esiste per alcune categorie ,i redditi medio bassi dovrebbero essere maggiormente tutelati. Avrei visto come più realistico una revisione delle aliquote,per come era già nel vostro piano per la revisione fiscale… Sulla realizzazione del ponte dello stretto sono stati già spesi moltissimi soldi ,che non sia l’ennesimo sperpero di denaro pubblico!

  9. Un programma che mette al centro l’Italia ed il suo popolo,giovani,e meno giovani,bene il sociale,la scuola il lavoro,ma spero vivamente nel blocco dei porti, complimenti a tutto il centro destra

  10. Tante belle intenzioni, qua però mancano metriche misurabili con valori di riferimento di base e target di raggiungimento. Come si può sviluppare un accountability vera a livello politico senza un piano che oggettivizzi i risultati sia con metriche di processo che di impatto? Se ci fosse una reale volontà di raggiungere uno scopo si creerebbe un elettorato capace di comprendere e monitorare gli obbiettivi a breve e a lungo periodo attraverso le aree tematiche. Lo auguro alla nostra capacità collettiva, di apprezzare una metodologia che misuri i risultati invece che soltanto i sondaggi elettorali.

  11. Mi darebbe piaciuto leggere ABOLIZIONE GREEN PASS e ANNULLAMENTO VACCINI COVID, oltre al COMPLETO DECADIMENTO DELLE SOSPENSIONI MEDICHE E RADIAZIONI EVENTUALI dei molti MEDICI dissenzienti sulla questione vaccinale. Sospensione delle famigerate 100euro per i NON VACCINATI, E ANNULLAMENTO DI TUTTE LE ALTRE ERESIE DEL FU MINISTRO DELLA SALUTE.
    Siamo 10.000.000 di elettori non vaccinati, che ne dite ti considerarci ADESSO??

  12. Non ho letto nulla sul Green Pass e sull’obbligo vaccinale, pura coercizione con ricatto. Abominevole. Nulla sul reintegro dei medici radiati per opinioni di cura diverse dal vaccino e dubbi sulla sua sicurezza. Nulla sulla valorizzazione delle nostre eccellenze sanitarie, diversamente schierate su possibilità di cura precoce e diversa dal vaccino. Un CTS senza conflitti di interesse.

    • Se leggi bene il punti 7, dove si menziona in Covid, c’è scritto “senza compressioni delle libertà individuali”. Quindi è chiaro che non intendono fare di nuovo restrizioni.

  13. In questo paese bisogna rispolverare il senso civico ed il rispetto , in questo programma cose buone ci sono, ma se ogni volta si fa la guerra nei palazzi, noi poveri cittadini siamo in balia del cattivo tempo. È ora che ricominciamo ad esistere ed essere italiani, originali e non , bisogna capire che se si vuole stare qui bisogna seguire delle regole e questa vale per tutti indistintamente dal colore, dalla religione e dallo stato sociale che si occupa.

  14. Ottimo Ottimo in tutto e per tutto
    È la volta buona che L’Italia può avere un Governo con idee e persone capaci che abbiano a cuore il benessere e la sicurezza degli Italiani

  15. Tutti i programmi presentanti in 29 anni di golpe sono stati fallocchi, questo programma avvia l’Italia alla rinascita come Nazione e Popolo e non come servo e suddito di una Europa falsa e ipocrita.
    Non importa adesso in quanto tempo sarà espletato, importante è iniziare a testa alta.

    • Concordo pienamente, la sinistra va messa in condizioni di non fare ulteriori gravi danni per l’Italia, e di non svendere le ricchezze culturali, le coste, il made in Italy alle multinazionali. Viva l’Italia ed i suoi valori tradizionali, viva Giorgia Meloni!

  16. Spero che sia fattibile il programma del centro destra
    Sono un po perplesso sulle entrate
    E sulla flax tas non dovrebbe essere uguale per tutti dovrebbe tenere conto dei redditi bassi e innalzarsi sino a una percentuale max del 20 25 % sarebbe anche un atto di giustizia e correttezza di chi guadagna meno

    • Perché invece di togliere la possibilità di mangiare con il Rdc non taglia le entrate dei politicanti che bramano tanto queste poltrone? Non sono un’ elemosina di 500€ al mese ma molte migliaia di più e spesarti di tutto! La Meloni, lo so con certezza, intasca ogni mese circa 50.000€, lei si che può fare beneficenza agli ucraini!

      • Magari dare il RdC a chi veramente ne ha bisogno, fare i controlli prima di concederlo, in modo che non vada a chi ha auto, barche, carcerati, stranieri, ecc, anche se questi li scoprono poi non risarciscono certo il mal tolto, quindi darlo a chi veramente ne ha bisogno e tagliare un (bel)po le indennità ai parlamentari e gente varia del Governo, che imparino anche loro che vuol dire vivere con 800, 1000, 1500 o anche 2000 euro, e sono già tanti, al mese.

  17. Lo stato dovrebbe anche eliminare i videopoker, sia dalle sale gioco che dal web, i ludopatici spendono tutto cio che hanno giocando e lo stato si prende la metà di quello che giocano questi poveracci, sarebbe ora di finirla con questo strozzinaggio…

    • Ma mica li obbliga nessuno a giocare, se giocano invece di stare a casa con le proprie famiglie, e perdono tutto lo stipendio, peggio per loro.

  18. Il problema immigrazione DEVE essere di primaria importanza, da risolvere subito.
    Non scordiamoci che ci sono ancora circa due mesi per la nomina di un nuovo Governo di Destra …salvo sorprese che possono sorgere da quel sigore che è al comando dell’Italia .. e nel frattempo ,la lamorgese filomagrebina , ne fà entrare almeno altri contomila !!!! Che poi , saranno da cacciare via tutti.Dobbiamo essere realisti e non fantocci come fin’ora !!!!

    • Sempre se poi li troviamo e li riusciamo a cacciare via, fino ad allora fanno solo danni e vanno ad aumentare il problema, e il costo, delle carceri sempre se ci entrano in carcere, visto che loro sono sempre le vittime di noi italiani.

  19. Leggo iniziative per ridurre l Iva sui prodotti dell infanzia ma non si specifica nulla sulla tampon tax..l Iva sugli assorbenti deve scendere di più al 5% o magari come più volte discusso un bonus mensile per rendere gli assorbenti femminili gratuiti specialmente per le fasce più deboli .

  20. Mi piace come programma, solo che se vincesse il centro destra, inizierebbero le solite manifestazioni di piazza e la sinistra farebbe di tutto per mettere i bastoni tra le ruote.
    Speriamo in bene

    • Se leggi bene il punti 7, dove si menziona in Covid, c’è scritto “senza compressioni delle libertà individuali”. Quindi è chiaro che non intendono fare di nuovo restrizioni.
      Per il discorso NATO è impensabile non farci parte! Sveglia basta populismo

      • Mi dispiace ,bisogna staccarsi da quel baraccone mangiasoldi della Nato ! e possibilmente fuori dall’ europa ! (minuscolo) siamo sempre stati migliori in tutto , non vedo perche’ non possiamo ritornare ad esserlo !

      • Secondo lei perché hanno fatto fuori Trump dopo che aveva dichiarato di volere gli Usa fuori dalla NATO? Semplicemente perché sarebbe venuto meno lo strumento di controllo, da parte americana, delle sorti del mondo

  21. Ottimo programma ma chiedo cortesemente che sul punto ” senza compressione delle libertà individuali” sia specificato : abolizione del green pass e della vaccinazione obbligatoria.

  22. Programma semplice e lineare. Alcune cose, si possono attuare subito, altre che necessitano di essere finanziati, avranno tempi più lunghi. Adesso tocca noi a elettori, svoltare. Giorgia comunque grazie

  23. Ci sono molti traguardi e fini da raggiungere dopo aver risolto i molti problemi. Quello più gravoso per l’Italia e se fosse per me lo metterei tra i primi da analizzare, studiare e risolvere, non ci vuole tanto, “volere è potere”. I clandestini, il popolo italiano è esausto, oltre ai cittadini anche le Forze dell’0rdine Pubblico è preoccupato su questo tema, una piccola osservazione: ricordo un articolo in cui si leggeva, parole di un poliziotto, “noi li accogliamo con cura, sensibilità e competenza, loro (i clandestini, perchè è così che io li chiamo) ci deridono, ci sputano, ci odiano, e ci uccidono anche . . “

    • infatti, loro scappano da fame e miseria, dicono, poi qua li sfami e non basta mai, continuano a pretendere e noi a concedere, a delinquere e quasi mai la pagano, fanno le bande e seminano terrore nei quartieri che li hanno accolti, bastaaaaaaaaaaaaa

  24. Dopo aver vissuto 8 mesi come un ebreo nel 1938, e, conseguentemente, essermi vergognato di essere italiano, vorrei che fosse ribadito con chiarezza che non verrà più attuato un attentato alle libertà garantite dalla Costituzione, appoggiato e voluto dal governo con FI e Lega e con decreti legge a scoppio ritardato promulgati dal Presidente della Repubblica.(l’opposizione di FDI è stata più di facciata che di sostanza)
    I vari green pass, green pass rafforzato ed i DPCM, giudicati illegittimi da alcuni magistrati e di cui ci si è serviti non per la lotta sanitaria, ma per silenziare l’opposizione popolare, non devono essere chiaramente più utilizzati ( gli idranti di Trieste sono un episodio vergognoso che andrebbe pubblicamente condannato!)
    Senza una presa di posizione chiara su questi errori commessi e sulle intenzioni future, non voterò più il centro destra.
    Saluti

    • Se leggi bene il punti 7, dove si menziona in Covid, c’è scritto “senza compressioni delle libertà individuali”. Quindi è chiaro che non intendono fare di nuovo restrizioni.

      • Visto che siamo diversi ad aver sofferto queste limitazioni, io in particolare sospeso dalla scuola senza stipendio e con figli a carico pretendo che venga specificato chiaramente. Per dare il voto al centro destra. Troppe umiliazioni e sofferenza abbiamo vissuto.

  25. Mi chiedo se con l’oppressione del governo europeo e i potentati economici bancari mondiali, cosa realmente sarà fattibile?
    Non dimentichiamo le pressioni fatte a Orbán dalla comunità europea per le politiche patriottiche e populiste.

  26. Cambierà il governo ma la solfa è sempre la stessa, l’Italia ha bandito ogni tipo di guerra e noi sovvenzioniamo l’ucraina, la nato è nata come organizzazione di pace ma fa’ più danni della grandine. Mi aspettavo un addio definitivo a questa insulsa vaccinazione di massa sotto ricatto atta a sovvertirci in schiavi pilotati da qualcuno. Cara Meloni sono iscritto al tuo partito ma voterò italexit.

    • Sarebbe una bella alternativa italexit, peccato che sia piccolino per fare la differenza, ormai in Italia non esiste il migliore o il peggiore, esiste il peggio e il meno peggio, bisogna limitare i danni di un Governo sbagliato.

  27. Le buone intenzioni le porta via il vento…le biciclette i livornesi….come si dice da ‘ste parti (beninteso la voce è stata messa in giro da i pisani…forse da Letta…).

    Posso condividere tutto, tuttavia manca l’attenzione verso quel mondo femminile da sempre emarginato e scordato: LE CASALINGHE. La categoria delle “…al minimo 12-15 ore al giorno di lavoro”, quelle che rinunciando allo stipendio si prendono cura dei figli, dei genitori, ecc. sopperendo alle note manchevolezze dello Stato. Altro che reddito di cittadinanza ci vorrebbe!

    Beh, buon lavoro e avanti tutta (…però, per gentilezza che qualcuno si decida ad affrontare il tema proposto…)

    Mauro

  28. Buon programma che necessita, per essere realizzato pienamente, di 2 legislature:
    * subito:
    1) la parte fiscale e aiuti ale imprese al fine dell’aumento dell’occupazione
    2) riforma della magistratura e CSM
    3) riforma dell’ elezione del Presidente della Repubblica (con conseguenti eventuali dimissioni di Mattarella)
    * poi il resto con programmi e tempi certi evitando lotte interne al fine di essere più esecutivi di quello che foste al tempo dei cosidetti “governi Berlusconi”. Questa è la seconda occasione…. in genere la terza non arriva ….

  29. Sono un operatore sanitario, sospeso senza stipendio perchè non vaccinato,
    e tale fino a dicembre p.v.
    Cosa pensa il centrodestra per tutti quelli come me in tale situazione,
    che non desideriamo l’inoculazione di un vaccino a mRna?

      • Vi prego BASTA con questo “illusi!” “Tutte chiacchiere” “tanto non cambia nulla”…. Andate a votare questa DESTRA e vedrete che se l’enorme massa di indecisi passivi tirano fuori gli attributi e vanno a votare a DESTRA, tutto inizierà a cambiare!! Ma se rimaniamo sempre indecisi e impantanati regalando l’Italia alla feccia di sinistra,le cose andranno sempre peggio

    • Tu intanto votalo e come te tutto il 40% degli elettori tiepidi e indecisi. Vedrete che BOTTO di cambiamento! Se la destra viene messa nelle condizioni di poter lavorare senza le zecche che gli tagliano le gambe, fra 5/10 anni l’Italia volerà ANDATE A VOTAREEEEEEEE

  30. Bene , ottimo direi , ma c’è un ma ….
    Supponiamo che io sia il proprietario di una azienda, alla quale affido la mia gestione a “Giorgia Meloni e suo staff” ok .
    Sul contratto una clausola , al compimento dei 15 punti , si prende il bonus , ad ogni punto il 10% del pattuito . Alla fine dei 15 punti raggiunto un bel bonus di 100.000,00 euro ad ogni membro .
    Ecco Giorgia , aggiungi questo sul tuo contratto con noi cittadini, così prenderesti il 75 % dei voti se non di più .

  31. Dobbiamo farcela al 51 /100 di voti e stare uniti fare le riforme e stare al governo per 5 anni allora avanti tutta il 26/9/22 saremo vincitori

  32. Tanto come al solito è una presa pe il culo,il miglior programma che finora ho letto è quello di LA VITA con Dott.ssa Gatti e Montanari.e poi a votare sempre gli stessi già si sa a cosa si va incontro l’Italia è andata sempre peggiorando. Basta con i soliti poltronari.

    • A 73 anni finalmente la possibilità che una vittoria con maggioranza assoluta del cdx porti l’ltalia a diventare una nazione seria con un programma politico eccezzionale non accade da 70 anni quindi per una volta andiamo a votare per una coalizione compatta priva di ricatti mafiosi come era il centro sinistra pieno di politici incompetenti

  33. Non ci siamo proprio cari compatrioti..mi aspettavo una presa di posizione netta contro l’obbligo vaccinale ed il green pass. Basta favorire le multinazionali e ritengo che sarebbe meglio mantenere una posizione neutrale riguardo alla situazione in Ucraina.
    Naturalmente queste sono esclusivamente opinioni personali ma che mi porteranno inevitabilmente a supportare e votare qualcun altro.
    Da vecchio militante vi auguro comunque buona fortuna!

  34. Ho letto con molta attenzione è un programma ambizioso , ma molto troppo generico che presenterà analogie con i programmi di altre forze politiche che un po’ lo dequalifica,tutti vorranno promettere queste cose anche se poi non le manterranno.MANCA UN IMPEGNO NERO SU BIANCO DI ELIMINAZIONE DI QUALSIASI TIPO DI GREEN PASS E OBBLIGO VACCINALE PER TUTTE LE CATEGORIE , MEDICI INSEGNANTI FORZE DELL’ORDINE. Qualora no ci fosse una presa di posizione di questo tipo non sono disponibile a votarla anche se molto a malincuore

  35. Non ho letto nulla riguardo la trasparenza e la verità sulla pandemia, sui contratti con big farma, sulle nefandezze varie votate da FI e Lega qui ci vorrebbe proprio una commissione d’inchiesta sul grande imbroglio “pandemia “vax farlocchi e pericolosi .Stimo molto FDI e spero che promuoverà un percorso di giustizia per tutti i crimini contro l’umanità commessi da questi precedenti governi

    • Come si può pretendere trasparenza e verità da chi porta con merito la bandiera dell’ambiguita’? Salvini non è menzionabile, tutto è il contrario di tutto, Berlusconi data l’età ha perso il filo, la Meloni ha sempre agito al contrario di ciò che urla, per lei contano più i nazisti ucraini che il popolo italiano ridotto alla fame anche da lei! AMBIGUA COME SEMPRE!

  36. Pensando alla Ronzulli… mi viene il voltastomaco … tutti punti vari ed interpretabili in tante maniere… e mi chiedo se abbiamo buttato giu un governo che era Europeista, Atlantista, ecc… voi siete uguali … quindi cosa cambiamo a fare ???… dovete essere più precisi su cosa andrete a fare ed in che tempi

  37. dopo le recenti esperienze avrei visto bene l’inserimento di un in riferimento preciso, non passibile di interpretazioni, assoluto e vincolante alla supremazia delle libertà costituzionali come bene fondamentale e irrinunciabile , non disponibile per limitazioni generalizzate sia da parte di soggetti nazionali che esteri.

  38. Tu parli con un uomo che non va a votare dal ’96, quindi molto prima di questa cazzo di pandemia, chiaro ? Quindi anche stavolta non andrò a votare, motivo ? Non ho trovato nessuno in questi anni che mi convinceva ad andare alle urne, però sono realista e penso che questi illustri signori si arroccano nel castello e danno libero sfogo al potere fornendo autorità a se stessi e agli amici, anche se c’è l’astensionismo. Tutti i movimenti anti politica devono andare sotto un unico stendardo, e insieme fare un serpentone a Roma….Nel 2018 si chiamava M5S, oggi si chiama ” Z “…..” Z ” come rivoluZione coordinata e continuativa….Quando qualcuno ci sparerà addosso, vorrà dire che siamo sulla strada giusta. Questo è il mio pensiero.

    • Egregio Steve Benson, che pretese e che obbiezioni può sollevare una persona che non va a votare ..?? Il voto è un diritto ma anche un dovere di ogni singolo cittadino che ama il proprio Paese. Uno come te che non partecipa alle votazioni da ben 26 anni non dovrebbe permettersi di fare commenti.

  39. Finalmente una svolta radicale, finalmente i nostri figli dopo tanti sacrifici e soldi per studiare e laurearsi non dovranno scappare all’estero favorendo e incrementando le economie altrui, finalmente non si prilegeranno solo coop e consorzi ma si incentiverà l’artigianato e le piccole imprese che puntano alla qualità e non quantità, finalmente potremo uscire di casa anche la sera senza la paura di essere aggrediti, finalmente l’Italia potrà essere rispettata e non usata dalle lobby di potere come “discarica” d’Europa!

  40. Bel programma non sarà facile realizzarlo ,visto gli alleati che avete.
    Hanno votato in massa le schifezze del precedente gov .compreso provvedimenti ignobili contro i cittadini e i lavoratori avallando obblighi sanzioni e limitazioni delle libertà. Mi aspetto da FDI un impegno per la trasparenza e la verità sul teatro pandemia e parliamoci chiaro sono stati commessi gravi reati contro i cittadini con imposizioni assurde non certo per la salute del singolo e della collettività e i responsabili devono essere perseguiti .La vera scienza è stata oscurata i veri sanitari sospesi i lavoratori oppressi con trattamenti inefficaci e dannosi anche mortali mi aspetto un impegno per la giustizia e la verità.

  41. NON leggo da nessuna parte:
    1. l’adeguamento degli stipendi dei lavoratori dipendenti di qualsiasi sorta agli stipendi europei di paesi come la Germania e la Spagna;
    2. né leggo nel programma l’innalzamento delle pensioni. Si fa solo e sempre riferimento alle famiglie, ma i single come me che fine fanno? Nel dimenticatoio?;
    3. Non vedo neppure la misura di riduzione o azzeramento delle tasse per i pensionati che intendano trasferirsi in aree del paese a pericolo spopolamento;
    4 Nessun riferimento a tasse inique come il bollo dell’auto e le accise sui carburanti che andrebbero abolite così come l’iva.
    5. NESSUN riferimento al riconoscimento automatico e gratuito per gli anni di università, per chi si è laureato ovviamente, e neppure all’uscita flessibile già dai 62 anni per la pensione e senza penalizzazioni.
    TUTTO SOMMATO UNA DELUSIONE

  42. Dovreste legiferare meno tasse per la casa intesa per chi percepisce un affitto e contrastare l’evasione. Meno pressione fiscale più saranno a dichiarare. Oggi chi dichiara di percepire un affitto paga la metà in tasse, vanificando la possibilità e le prospettive per migliorare se stessi considerando che i lavori di adeguamento straordinario spettano al locatore. Oggi si dovrebbe chiamare “Pagate le tasse sui sacrifici di una vita fstti da una famiglia”. Se fosse del 5/10 % il prelievo fiscale per chi dichiara affitti ci sarebbero meno evasori. Lo slogan sarebbe meno tasse più sanzioni per chi evade.

  43. A 73 anni finalmente la possibilità che una vittoria con maggioranza assoluta del cdx porti l’ltalia a diventare una nazione seria con un programma politico eccezzionale non accade da 70 anni quindi per una volta andiamo a votare per una coalizione compatta priva di ricatti mafiosi come era il centro sinistra pieno di politici incompetenti

  44. Egregi Signori, mi meraviglio che molti di voi non abbiano capito il programma, o siete analfabeti o siete di sinistra e fate apposta certe considerazioni dato che qui tutti possono scrivere senza restrizioni.

  45. Avete un bel programma ma non concordo sul punto 1 e soprattutto sul sostegno all’Ucraina. Chi ha bombardato la sua gente per 8 anni non merita né aiuto militare né il rispetto della sua sovranità nazionale. Sono contro la guerra ma anche alle sanzioni contro la Russia. Non si rinnega l’amicizia con uno Stato a cui dobbiamo tanto per allearsi con un governo fascista massacratore del suo popolo.

    • Anche perchè grazie a queste sanzioni, ci stanno riducendo alla fame con aumenti di energia e tutto di conseguenza, sempre che poi la Russia non si vendichi tirandoci qualche “confettino” atomico.

  46. Per finanziare la Sanità tagliare subito i finanziamenti all’aborto: 1) Se vuoi uccidere tuo figlio te lo paghi tu il boia, non con i miei soldi. 2) Un po’ alla volta sarà incentivata la natalità degli Italiani: vedi esempio chiarissimo della Polonia (per questo maltrattata dalla criminale UE). 3) La natalità é chiaramente il primo volano economico. 4) Perchè i Genitori non siano irresponsabili sostenere tutte le opere educative cattoliche: sono il nostro patrimonio straordinario che ha alimentato le radici della nostra cultura e della nostra civiltà

    • Se ne dovrebbero tagliare tante di spese sanitarie, una è anche l’esenzione per gli obesi, sempre che non abbiano un disturbo metabolico, se vuoi mangiare fino a scoppiare o ti piace mangiare porcherie fritte e strafritte, e poi diventi diabetico o altre patologie dovute al peso eccessivo ti paghi anche le cure.

  47. Buon programma. Snello e chiaro.
    Avrei inserito l’obbligo di una stampa e informazioni imparziale, priva di faziosità. Diffusione delle leggi e diritti. Potenziamento degli uffici che devono aiutare i cittadini nel usufruire dei diritti.
    Facilitare la documentazione per i medesimi. All’emanazione delle leggi, deve far seguito con sollecitudine l’emanazione dei decreti attuativi. Indipendente dell’autonomia, regionale la sanità e la disabilità, devono avere una gabina di regia nazionale, onde evitare discriminazioni tra regioni e regioni. Divieto dei tetti di spesa nel erogazione dei diritti. Obbligo di applicazione dei LEA in modo uniforme in tutto il territorio nazionale. I dirigenti, i funzionari e impiegati che sbagliano per incompetenza, passività e menefreghismo, danneggiando i cittadini, debbono pagare i danni di tasca propria e non farli pesare, su tutta la collettività.
    Dire le tappe annuali per l’attuazione del programma. Ultimo i politici che durante la legislatura cambiano partito, devono dimettersi. io ti ho votato, perché ti sei presentato con un partito, se cambi casacca, cambi la rappresentanza che ti ho dato. Quindi te ne vai a casa e non puoi ambire alla pensione politica che ti toccherebbe. Abolizione del voto di fiducia. Appio dibattito parlamentare. Non rigettare le proposte positive dell’opposizione e viceversa. Tutto deve essere fatto nell’interesse dei cittadini. Grazie.

  48. Sospendere tutti i vincoli al commercio con la Russia (ci serve il loro metano e possimo espertare molta roba). Putin è più cristiano del signor Bergoglio.
    Via green pass, vaccini e tutto quello che gli gira in torno.
    L’ Europa è una cosa l’Unione Europea non centra niente. Agire in merito.

  49. Ma quelli che scrivono :ottimo programma, scherzano o cosa?

    Mai visto nulla di più generico e superficiale.

    Forse poteva avere significato in condizioni normali, non certo dopo il disastro della gestione della pandemia e la pessima gestione della situazione orientale.

    Vergogna

  50. GREEN-PASS…LOCKDOUN…OBBLIGO VACCINALE…NON COMPARE NESSUN RIFERIMENTO NEL VOSTRO PROGRAMMA…MI DISPIACE..ANCHE SE CONDIVIDO QUASI TUTTO DEI VOSTRI PUNTI PROGRAMMATICI, NON VI DARÒ IL MIO VOTO…LA LIBERTÀ PRIMA DI TUTTO…ANCHE PRIMA DELLA SALUTE…BUONA FORTUNA….ALESSANDRO

  51. Ritengo che per molti la differenza tra votare centrodestra ed astenersi dipenderà da un chiaro pronunciamento sull’abolizione della vaccinazione obbligatoria (sanitari, forze di polizia, insegnanti…)

  52. Se per digitalizzazione si intende il piano Volano e l’ID digitale, la compressione delle libertà individuali ci sarà inevitabilmente…

  53. Nulla su green pass e vaccini. È un grave errore. Non sottovalutate tutti quelli che vorrebbero votarvi con la certezza di una totale abolizione di questa assurda imposizione. Attenzione sarebbero tantissimi voti persi

  54. Buongiorno On. Meloni,
    grazie per il suo programma elettorale. E’ notevole. E cio’ che serve per l’Italia di oggi e di domani.
    Io sono un Italiano residente all’estero, nelle Filippine. Mi fa piacere vedere che siamo considerati ” Ambasciatori d’Italia e del Made in Italy”. Pero’ scusi ma mi rimane difficile credere a queste belle parole vista la ferita ancora aperta e non ancora risargita della discriminazione subita dagli Italiani all’estero con i vaccini e i green pass, perpetrata dal Governo con la circolare del Ministero della Salute 0035209-04/08/2021-DGPRE-DGPRE-P. Durante la quale Fratelli d’Italia era all’opposizione del Governo e non ha fatto alcuna azionedi opposizione o detto alcunche’ per preotestare contro quella odiosa discriminazione. Ci avete ignorato completamente. Vede cara Onorevole che adesso, finche’ questa ferita rimane aperta, mi e’ difficile crederLa. Me ne scuso ma non posso.
    Comunque, anche se non potra’ per la ragione suddetta, avere al momento il mio voto, Le auguro per il bene dell’Italia di diventare il futuro Presidente del Consiglio dei Ministri Italiano e di rimenre in carica il piu’ a lungo possibile.
    Grazie.
    Cordiali saluti e auguri.
    Alessandro Lepri
    +63 917 323 0082.

    • Mi scusi caro sig. Alessandro, pure io come lei italiano all’estero in periodo di pandemia mi permetto di aggiungere qualcosa che forse le è sfuggito.
      Io mi trovavo a Milano Malpensa il 24 dicembre del 2019, presumo sia stato il luogo da cui è partito il disastro pandemico in italia. 15 giorni dopo ho fatto il Covid 19 ma nessuno in Spagna me l’ha diagnosticato nonostante le due volte che mi sono recato in ospedale.
      Tuttavia, e per quanto riguarda la sua osservazione relativa alla mancata presa di posizione sul Green Pass, voglio ricordarle che a nulla sarebbe servito poiché in quel periodo tutte le nazioni e rispettivamente le compagnie aeree avevano bloccato chiunque ne fosse stato sprovvisto, il stesso appena c’è stato un po’ di allentamento ho dovuto fare il test per andare in Svizzera, poi il test per recarmi in Italia, poi ancora il test per rientrare in Spagna, quindi a nulla sarebbe servito in quel preciso periodo urlare al vento visto che l’intero pianeta era in preda al panico.
      Mi permetta un consiglio:
      Se vuole bene all’Italia (cosa che intuisco dalla sua accoratezza nello scrivere) vada a votare e voti per questa piccola donna con le palle perché mi creda, a prescindere da come andranno le cose, sarebbe comunque il male minore per l’Italia, abbiamo toccato il fondo, ora possiamo solo risalire.
      Saluti e buona permanenza in quel paese martoriato da problemi molto più gravi del nostro.

      • Certo, ma mi sarei aspettato almeno una proptesta con il governaccio per questa discriminazione. Invece, purtroppo, anche il partito che piu’ apprezzavo, e che si vanta di aver avuto il padre delle leggi sugli Italiani all’estero, l’On. Mirko Tremaglia, ci ha ignorato completamente. Ha dimostrato che non gliene frega niente neppure a loro di noi italiani all’estero. Ricordo pero’ che invece emise una protesta a mezzo stampa perche’ per la discriminazione dei tifosi italiani ai quali non fu concesso di andare a seguire una partita di calcio internzionale a Marsiglia. Evidentemente per loro i tifosi di calcio sono piu’ importanti degli Italiani all’estero.
        Pertanto caro Sig. Cosentino adesso mi trovo a scegliere chi votare fra un governaccio che mi ci discrimino’ e una opposizionaccia che ci ignoro’. E’ una scelta ben difficile e sono intensionato a non vatare nessuno di essi finche’ non emettono a mezzo di stampa e media accessibile a tutti gli Italiani all’estero, un comunicato con le scuse per quello che fecero.
        Rimarro’ di questa convinzione, anche se apprezzo moltissimo il programma di Fratelli d’Italia. Ma io vivo all’estero, non in Italia. E…quali benefici contiene per noi Italiani all’estero quel meraviglioso programma per gli italiani che vivono in Italia? Nessuno!
        Si convinca, di noi non frega nulla a nesuno, specialmente ora che Asia+Africa+Oceania+Antartica dovranno eleggere solo un deputato e un senatore.
        La saluto, caro signore e le auguro quanto di meglio. E auguro a tutti gli Italiani una vittoria del centro destra con oltre il 75% di seggi. Che possa governare per oltre 20 anni…purtroppo al momento pero’, finche’ non cambia modo di fare con noi Italiani all’estero, dovra’ governare senza il mio voto.
        Grazie per la pazienza di legegrmi.
        Saluti
        Alessandro Lepri

  55. Chi vota fratelli d’italia è un fascista o un ignorante. Stiamo qua hanno fatto un mappazzone di proposte senza nemmeno spiegare come e dove prenderanno i soldi. Una valanga di stronzate propagandiste scritte per intortare i coglioncelli analfabeti. Sveglia, se dovete votare sti qua piuttosto non votate o uccidetevi

    • Ecco il classico commento ignorante di chi non ha mai aperto un libro e pensa che studiare significhi leggere slogan nei cessi dei centri sociali tra una canna e l’altra.

    • Vorrei vedere il programma (Inesistente ) della sinistra prima di giudicarlo, per quanto riguarda quello del CD mi sembra ottimo sempre che la VOSTRA magistratura di parte non ci metta il naso come al solito quando al governo c’è il CD.

  56. La cosa che preoccupa di più quelli che vi votano è il green pass. Per dire il livello intellettuale a cui puntate. Fascisti bastardi

  57. Programma ambizioso e interessante, ma come sempre è d’obbligo dire,
    Sarà rispettato?
    Sarà condiviso con le altre forze politiche della coalizione?
    Ci saranno tecnici dirigenti preparati ed all’altezza dei relativi incarichi?
    La dx ha sicuramente finalmente l’occasione di dimostrare quello che sostiene e propone e questo lo potrà concepire solo avendo numeri elevati nella coalizione stretta senza dover ricorrere ad inciuci con partitini per un pugno di poltrone che poi diventano ricattatori.
    Gli italiani devono comprendere che andare a votare è un diritto ma soprattutto un dovere perché poi non devono fare come gli struzzi e lamentarsi. Oggi c’è necessità di fare un cambiamento radicale forte e concreto con altrettante risposte. W l’Italia è gli italiani

  58. Salve a tutti, buon sabato.
    Mi permetto scrivere due parole rivolte a tutti coloro che criticano il programma chi per una cosa chi per l’altra.
    Dunque, personalmente trovo il programma abbastanza dettagliato e pieno di punti interessanti.
    Tuttavia, da uomo pratico quale io sono, distinguo una cosa scritta se pur lodevole da qualcosa da fare. Infatti, se pur nel programma, come detto ci sono molti punti interessanti, lontana è la messa in pratica di suddetti.
    Però mi domando e dico: ma che ci aspettiamo un partito dotato di bacchetta magica in grado di risolvere d’un colpo tutti i problemi del nostro paese?
    Per esperienza pluriennale posso solo dire che ogni qualvolta si parte con progetti di qualsiasi tipo, inevitabilmente qualcosa non sarà come prospettato e quindi bisognerà fare dei correttivi.
    Una cosa però è certa, se pur considerando che qualcosa del programma non sarà perfetta come noi ce lo immaginiamo, NON POTRÀ ESSERE PEGGIORE DEI DISASTRI FATTI DAL PD E DAI 5S, pertanto siate fiduciosi e VOLATE questa piccola donna con le palle e coraggio da vendere.
    Buon fine settimana a tutti☀️

  59. Ops… ho scritto VOLATE anziché VOTATE..
    l’ho fatto di proposito per dimostrare che se pur con molta buona volontà a volte servono delle correzioni

  60. Il ponte sullo stretto rischia di essere una voragine di denaro pubblico e privato per un’opera che non verrà mai portata a termine poichè in una delle aree più sismiche d’Italia, ve lo dico da geologo meglio potenziare i collegamenti con ferry

  61. Cara Giorgia,
    i presupposti sono buoni e sono come sempre dalla tua parte. Mi fido di te e dei tuoi propositi, non per niente, sono legato alla destra, dai tempi di Almirante, quando avevo appena 15 anni.
    Ho qualche perplessità sui tuoi alleati !!!!! Spero che veramente innalziate le pensioni per noi invalidi civili, 300 € è una vergogna !!!! Noi prima di essere invalidi lavoravamo e versavamo regolarmente i contributi. Ti ricordo che solo grazie all’ RDC, abbiamo acquistato un minimo di dignità e la possibilità di vivere decentemente. Ricordalo, te lo dice un tuo elettore !!!!
    Comunque speriamo che stavolta sia la volta buona !!!!!!!!
    Un saluto a tutti

  62. Cara Giorgia l Italia ha bisogno di essere governata da una persona come te.Sei tutti noi!!!!Credo fermamente in te.Buon lavoro.

  63. Ottimo programma Giorgia,ma devi dire pure che non ai in testa di fare vaccini obbligatorio e green pass,per il resto ti auguro che tutto vada bene per tutti voi e noi italiani.

  64. E che fine ha fatto il BLOCCO NAVALE e RIMPATRI???

    Sparito dal programma e presente solo sugli slogan???

    Politiche soldi per le famiglie per le nascite andranno tutte agli immigrati che fanno più figli!

    Dov’è la lotta alla Cancel Culture americana, al Politicamente corretto e l’indipendenza del paese dal signoraggio bancario dei mercati stranieri ?

    Nulla!!!

    Più Europa ed integrazione …

    • “Contrasto all’immigrazione irregolare” e gestione ordinata dei flussi legali di immigrazione
      Favorire l’inclusione sociale e lavorativa degli immigrati regolari
      Difesa dei confini nazionali ed europei come richiesto dall’UE con il nuovo Patto per la migrazione e l’asilo, con controllo delle frontiere e blocco degli sbarchi per fermare, in accordo con le autorità del nord Africa, la tratta degli esseri umani. Questo l’hai letto?

      • certo ed è esattamente quello che c’è già cioè sbarchi ed illegalità.
        Il Blocco Navale lo hanno sbandierato a destra e manca e poi non lo ficcano nel programma!

  65. Che dire pure un bambino potrebbe fare questo punto, non dite nulla su come si farà, chi vi vota prima leggete bene, perché non dice come risolvono quei problemi, quindi preparatevi alle stangate. Secondo me dovrebbero essere questi i punti fissi da mettere:
    1) riduzione dei stipendi politici a 2000€ netti e già tanto dato che ci rubate ogni secondo (guadagnate 16000 netti);
    2) il pranzo ve lo pagate voi, perché li ci prendete caviale e compagnia varia;
    3) riduzione delle tasse (non si può avere tasse che oscillano fra il 60% e il 70% del guadagno);
    4) eliminazione di bonus superflui, esempio bonus monopattino ma anche quello delle motorini elettrici, non abbiamo elettricità e volete passare all’elettrico? Bisogna evitare sennò poi vedrete che fine si fa;
    5) aumento di alberi piantati, si è visto che gli alberi diminuiscono la temperatura, eh sì asfalto raccoglie calore, poi lo rilascia la sera, non dobbiamo essere sorpresi se poi la temperatura media aumenta, per di più questo ridurrebbe consumo elettrico, perché così le temperature si abbassano, e meno condizionatori (draghi salterebbe di gioia);
    6) controllo dell’immigrazione, è impossibile continuare così, vedete le ferrovie dove la gente oramai ha paura, non puoi prendere un treno che rischi quanto guidare una moto nella neve fra un pó;
    7) riveduta dell’euro, bisogna dire basta a Bruxelles, ci chiedono sangue poi quando ci perde la Germania chiedono sangue a noi, però guai se è opposto, forse è l’ora di dire guardate noi usciamo o dichiariamo fallita a voi la scelta. Tanto di questo passo siamo fritti lo stesso, a questo punto meglio essere fritti e avere possibilità di ripartire, che fritti e morire di fame, per via della nazieuropa.

    • Innanzi tutto la grammatica ! poi rileggi il programma e renditi conto che prima si risolvono i problemi più urgenti e poi via via quelli di ordinaria amministrazione. Abbi un po’ di pazienza e collabora in maniera costruttiva e non disfattista e pessimista. Questo paese ha bisogno di persone che aiutano la Patria e non di indottrinati che sparlano senza cognizione di causa!

  66. A prescindere dal programma politico per me è l’unica e sola opzione di voto per non cadere nell’astensionismo, gli altri programmi non li prenderò in considerazione… e mai e poi mai voterò a sinistra in vita mia.
    Coraggio patrioti, è il momento di reagire!

  67. Non c’è il benché minimo riferimento ai diritti civili, alla parità di genere, al diritto ad un fine vita dignitoso, ai diritti delle donne. Tante chiacchiere ma ci riporterete a prima dell’Illuminismo che, dubito sappiate cosa sia.

  68. I pensionati con partita IVA che devono ancora lavorare per sbarcare il lunario li tenete fuori ancora dalla flat tax perchè hanno un reddito di poco superiore a 35.000 euro lordi. Quindi quelli che avranno un reddito di 99.000 euro usufruiranno della tassazione al 15% ed emetteranno fatture senza IVA. Un pensionato con partita IVA con un reddito lordo di 40.000 euro non godranno della fla tax ed dovranno emettere fatture con IVA al 22%. BRAVI. Ma dove siete andati a scuola ad imparare l’aritmetica !!! Materia base per il calcolo dell’equità sociale.

  69. Molto importante l’ ONERE DELLA PROVA fiscale a carico dello Stato, FONDAMENTALE x rientrare in una democrazia che non sia calpestata sotto il costante ricatto di AG. Ottimo programma !!

  70. OTTIMO programma , ma privilegerei la diplomazia sulla questione UCRAINA , e capisco , l’esigenza di essere atlantisti ortodossi allo scopo di non inimicarsi troppo i poteri che si avventerebbero con tutta la loro potenza di fuoco , contro una destra al potere in Italia. Quindi, successivamente , sull’invio delle armi e sul sostegno TOTALE al racconto unico Ucraino , metterei pian piano mano , pensando all’interesse dell’ITALIA.

  71. Mi dispiace essere in disaccordo , ma è proprio grazie all’ alleanza oltre Atlantico che ha imposto i sieri sperimentali con tanto di schifosa carta verde.
    Ed è proprio la Nato che, già dal lontano 1989 (la caduta del muro di Berlino) non avrebbe dovuto allargarsi di un centimetro oltre la Germania Est, che invece ha fatto sua mezza Europa.
    NO , NON POSSIAMO PIÙ ESSERE ALLEATI e SCHIAVI DEGLI AMERICANI
    la parola “patriota” è molto importante, ma se nel vostro programma non c’è un idea per uscire dall’Euro (ci impoverisce da vent’anni) significa che non siete troppo diversi da quel PD che pian piano ci ha portato alla sperimentazione obbedendo ai propri padroni.
    Voterò una lieta antisistema non certo chi si allea con coloro che mi hanno lasciato fuori dal lavoro solo perché ho rifiutato il siero ex magico

  72. Concordo perfettamente con Ettore, io di destra da sempre preso per i fondelli per non dire altro…..ancora sentire parlare di Patriota, quando siamo colonia dell’America e poi dell’Europa, continuando ad appoggiare queste politiche che ci vogliono sempre più “spaghetti e mandolino”….No grazie Signora Meloni…rifletta il Patriota è più importante di come lo definisce LEI…

  73. Peccato….il sostegno all’ Ucraina ci sta mandando in malora. Bisognerebbe fare i nostri interessi.
    Avevo mezza intenzione di votare FDI quest’anno ma niente.

  74. Vi rendete conto che si parla solo di aumenti di spesa pubblica e riduzioni di tasse per quanto riguarda le finanze dello stato? Da dive se li turano fuori questi soldi?

  75. Buona sera
    per quanto attiene l’elezione diretta del Presidente della Repubblica ritengo sia importante che l’Italia abbia una legge elettorale che assicuri una maggioranza utile per governare con un presidente del Consiglio dei Ministri eletto dal popolo.

    Abbiamo un sistema pensionistico contributivo, il cuneo fiscale a causa della riduzione dell’aliquota contributiva a cairco dell’azienda e del lavoratore determina una riduzione del montante contributivo sul quale calcolare la pensione che coneguentemente sarà d’importo inferiore, questo non va bene.

    Per quanto attiene i clandestini sarebbe utile fare una stima dei costi dell’accoglienza e dei risultati disumani e sociialmente inaccetabili ottenuti, comparare il tutto con costi e risultati che si avrebbero aiutandoli a casa loro. Zittireste la sinistra fanfarona.

  76. Se vinciamo, la prima legge da cambiare in assoluto, nella prima settimana, è la legge elettorale con secondo turno, se no la sinistra riuscirà a riprendersi il potere. La seconda a ruota, cancellare la giustizia che manda i cittadini onesti in prigione (legittima difesa ridicolizzata) e gli assassini in libertà invece dei lavori forzati. Se la destra riesce a fare questi punti elencati, non ci sarà neanche bisogno di fare la guerra ai clandestini, perché sarà finita la convinzione che in Italia puoi fare quello che ti pare, fuggiranno e non verranno più da noi con lo spettro dei lavori forzati

  77. L’abolizione del RDC non può essere come da tempo la “madre di tutte le battaglie” . Quel simbolo che nessuno vuole togliere richiama al “sociale” , e manovrare per togliere il RdC è ANTI-SOCIALE.
    Su R,d,c, va fatta chiarezza perchè nel programma il testo è troppo generico. Occorre una difesa ed un supporto per chi è anziano, non può lavorare per motivi sanitari (molte invalidità e disabilità non sono certificate, mentre i furbetti prendono indennità varie)oppure è stato espulso dal mondo del lavoro, allora il RDC è giusto darlo. In tanti paesi europei ci sono queste forme di assistenza sociale. Il RDC in sostanza deve essere rivisto e tolto per chi non vuole lavorare ed altri che lo prendono e lavorano in nero.

  78. d’accordo su tutto tranne una cosa
    il ponte sullo stretto!!! per favore !!!
    abbiamo strade impraticabili e ponti che crollano ovunque …tra parma, piacenza e cremona un sacco di ponti con semafori a senso unico alternato perchè si teme che non sopportino più il peso di più veicoli.
    In un Italia da ricostruire FACCIAMO IL PONTE SULLO STRETTO????
    PER FAVORE GIORGIA VORREI VEDERE LA SOLITA COERENZA ANCHE IN QUESTO CASO
    Grazie

  79. Bel programma. Ma se volete il mio voto, dovete eliminare PER SEMPRE il GREEN PASS, perchè i cittadini sono liberi di non vacccinarsi e di non fare da cavia alle farmaceutiche ed ai santoni che presenziano in tutte le TV. e soprattutto non dobbiamo subire quella specie di ministro della salute.
    Altra lagnanza, NON DOVETE MANDARE ARMI IN UCRAINA, se vogliamo che la guerra finisca……smettetela di alimentarla.
    Ultima cosa: uscite dalla NATO e dalla prepotenza USA e smettetela di ascoltare BIDEN che ormai ha perso il cervello. Grazie per l’attenzione.

  80. Avrei aggiunto anche stop alla fame nel mondo e ok alla vita eterna…., Io fino a quando non mettono il nome del responsabile di ogni punto e in quanto tempo vogliono realizzarlo non mi faccio+ fregare. Sorry

  81. Metterei in risalto il problema incentivi fiscali migliaia di imprese che per fine anno saranno costretti a chiudere o addirittura fallire per colpa di una legge fatta malissimo dai soliti incombente del movimento 5stelle!
    È necessario sbloccare i crediti di imposte dormiente nei cassetto fiscale di migliaia di aziende!

  82. lotta alla mafia e alle mafie di ogni tipo che soffocano l’italia, lotta agli evasori fiscali parassiti, lotta allo sfruttamento del lavoro e dei più deboli, lotta ai troppo furbi. Sogno una Italia più libera, più bella, più pulita, più laboriosa, più ricca di valori. una Italia da imitare. forza Giorgia, ci fidiamo di te.

  83. Sono pienamente d’accordo, è um conflitto che hanno cercato loro nel passare degli anni non rispettando gli accordi. L’attuale governo e l’Europa tutta, si è prodigato per gli Ucrani, una nazione che non fa nemmeno parte della famosa Unione. Il governo si è mai impegnato così tanto per i nostri pensionati, gli sfollati dei vari terremoti che vivono ancora nelle baracche

  84. Sono pienamente d’accordo, è um conflitto che hanno cercato loro nel passare degli anni non rispettando gli accordi. L’attuale governo e l’Europa tutta, si è prodigato per gli Ucrani, una nazione che non fa nemmeno parte della famosa Unione. Il governo si è mai impegnato così tanto per i nostri pensionati, gli sfollati dei vari terremoti che vivono ancora nelle baracche. Altre nazioni tutelano i propri confini…i nostri governanti perché non si pongono questo problema

  85. Tanti di questi propositi erano già dell’ infame “Gianfri”. Punti irrealizzabili, tutti quanti, perché non tengono conto dei vincoli che ci impone l’Europa. Vuoi realizzare questo programma? Al punto 1 devi scrivere: “ Uscita immediata dalla comunità europea”
    Poi i riferimenti alla tradizione giudaico cristiana dell’Europa proprio non si può sentire, è un falso storico.

    Il ponte sullo stretto?
    Difesa dell’interesse nazionale e pieno assoggettamento alla NATO non possono esistere nello stesso programma

  86. I have a dream: FdI che governa con un’ampia e legittima maggioranza e riesce ad attuare, in 5 anni di governo, almeno la metà degli obiettivi elencati

  87. Una cosa che a me proprio non sta bene è l’ipotesi nucleare per creare energia lo dico perchè:
    1 le centrali vanno costruite, e sono soldi
    2 vanno poi pagati i tecnici e il personale generico
    3 le scorie poi vanno smaltite, le vogliamo seppellire in tutto il territorio Nazionale o pagare fior di euro e smaltirle all’estero?
    Tutto questo, non so quanto possa far costare meno l’energia e se poi pensiamo ai rischi che con l’energia nucleare è sempre presente, vero che sono di 4 generazione, vero che in tutta Europa ne esistono e non siamo comunque al sicuro, vero che si costruiscono pensando anche a possibili incidenti, ma se per qualche motivo impensabile ci fosse un incidente? Non penso sia valsa la pena pagare meno la corrente e rendere inabitabile una parte del territorio Nazionale.
    Piuttosto, spendere per installare sui tetti delle case un impianto fotovoltaico, che sia a costo zero per il proprietario, si produce la corrente che serve e quella in esubero la si immette nella rete per alimentare quello che serve e che non si può produrre.
    Insomma si cerchino altre soluzioni, il Nucleare non è una di queste per produrre energia a basso costo e sicura.

  88. Finalmente un programma completo per lo sviluppo dell’Italia in tutti i settori, sociali, economici e culturali, nell’ottica della tutela degli interessi nazionali ed internazionali.
    Maggiore sicurezza, garanzia della proprietà privata e in specie della casa, certezza della pena, riforme della giustizia, sostegno alle famiglie e alle imprese, razionalizzazione del sistema fiscale, incentivi alla natalità e aiuti alla famiglia. Ottimi gli impegni nella realizzazione e ammodernamento delle infrastrutture.
    Un programma davvero ambizioso.
    Grazie.

  89. Per questo punto: “Difesa e promozione delle radici e identità storiche e culturali classiche e giudaico- cristiane dell’Europa” se non ricoscete il concepito come un essere umano con il pari diritti di tutti gli esseri umani, siete dei Falsi, degli ipocriti, degli illogici, di coloro che dicono:” lo stato non è capace di perseguire chi fa il reato di omicidio del nascituro quindi consentiamo tali omicidi sino ad un certo punto così si ridurranno di numero” e è come dire “non riusciamo a perseguire i femminicidio quindi consentiamo ai compagni di malmenare le donne fino ad un certo punto così possiamo evitarne alcuni” e così per gli stupri… , per i furti ecc.. ma vi rendete conto o no!!!

  90. Manca una cosa fondamentale per gli italiani:
    La tassa di possesso dell’auto.
    L’abolizione o la riforma del bollo e super bollo che attualmente é la tassa più alta del mondo in Italia.
    O al limite trasformarla in una tassa di circolazione standard come negli USA con costi accessibili a tutti.
    Ricordo: trasformazione della tassa in KW fatto da Dalema (Ulivo). E Superbollo fatto da Monti (ex governo tecnico).
    A causa di questo, molte auto di grossa cilindrata vengono immatricolate all’estero per non pagare nulla.

  91. Programma sontuoso.
    Per far ripartire l Italia, la burocrazia e il codice degli appalti vanno eliminati. Basta un codice civile semplificato e blockchain applicata ai servizi pubblici. Imparare dall’Estonia 4.0.

  92. Programma che condivido in pieno . Non so se tutto questo potrà effettivamente essere realizzato ma nel frattempo avrete la mia fiducia ed il mio voto. Una cosa importantissima se vogliamo che l’Europa sia veramente una unione di stati è uniformare il costo del lavoro per le imprese in tutta europa ed eliminare i paradisi fiscali.

  93. buon programma , ma il mio voto lo daro’ se e’ chiaro che viene eliminato GREEN pass appena eletti . ignobile e nazista aver costretto le persone a vaccinarsi con un vaccin0 o siero che ha fatto migliaia di morti e milioni nel morti di eventi avversi.LA GENTE MANIFESTA DOPO LE DOSI MOLTISSIMI EFFETTI COLLATERALI E DICHIARA DI NON ESSERE PIU’ LA STESSA PERSONA . RAGAZZI CHE HANNO MALORI IMPROVVISI. IO SONO PREOCCUPATISSIMA.

  94. Penso che la campagna elettorale vada svolta con spirito costruttivo e non distruttivo non ci si propone contro ma per qualcosa; il reddito di cittadinanza non va contrastato nella misura in cui sostiene i bisognosi, purtuttavia non ci sono dubbi che va miglorato per snidare chi ne approfitta, non va dimenticato che il centrodestra è attento anche al sociale. In sintesi il concetto che deve passare è che nei casi in cui si rilevino criticità è giusto intervenire apportando correttivi perchè tutto è migliorabile.

  95. Sono cacciatore il programma che riguarda l’ambiente lo trovo carente,scontato e mirato esclusivamente alla conservazione mentre sarebbe molto più innovativo parlare di gestione,ma evidentemente manca questo tipo di cultura quindi vi appiattite su Berlusconi e dudu!!

  96. Il programma è ottimo: una sola precisazione suggerimento per Giorgia. È inutile fare riforme sul fisco se non si riforma prima o contemporaneamente la Agenzia delle Entrate. Mi riferisco al gravissimo problema della non equità tra l’agenzia e il contribuente. Cioè l’onere della prova che spetta al contribuente e non all’ Agenzia delle Entrate. Il che è addirittura anti costituzionale anche se sembra che nessuno se ne sia accorto! Perché contaddice al principio sancito e difeso dalla costituzione della presunzione di innocenza. Cioè rebus sic stantibus per lo Stato noi siamo tutti dei criminali, ossia degli evasori e tocca a noi l’onere di dimostrarci innocenti! Il che a me pare semplicemente osceno.

  97. Non capisco perchè vi battete ancora a favore della lobby dei balneari. Potrei anche spiegare il motivo della mia considerazione. E’ un punto che assolutamente non condivido.

  98. SE DOPO IL 25, I VINCITORI VERRANNO TRASPORTATI DAL FIUME IN PIENA DELL’ATTUALE REGIME TOTALITARIO GLOBALIZZATO A METTERSI A SERVIZIO DEL PD, EUROPA, NATO, E AMERICA, COME HANNO FATTO I PRECEDENTI VINCITORI, SARÀ UNA GRANDE DELUSIONE PER GLI ITALIANI.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,550FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati