“Pesce in faccia” della Meloni all’intellighenzia grillina e Scanzi rosica.

Il video con la cassetta di pesce che Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, ha pubblicato sui social per rispondere alle accuse della sinistra è diventato virale. In poche ore ha ottenuto oltre 70 mila likes e ha superato un milione di visualizzazioni.

Dopo il duro intervento della Meloni alla Camera dei Deputati contro l’attuale situazione del Governo, è spopolata sul web la critica da parte delle nobili anime della sinistra che la etichettavano come: “la pesciarola”. Nell’ intervento che tanto ha dato fastidio a chi a quanto pare disprezza l’attività del pescivendolo, Giorgia Meloni ha messo in ridicolo la sinistra e il M5S dimostrando che l’unica via possibile da percorrere è il voto.

La video-risposta umilia e diventa virale

Simpaticissimo il video che il presidente di Fratelli d’Italia ha pubblicato per rispondere alle vergognose accuse, che solo la sinistra si può permettere di muovere senza essere censurata o taciuta come offensiva.

La Meloni con ironia e semplicità arriva dritta al nocciolo della polemica e sottolinea che chi ritiene offensivo un umile ma onesto come vendere il pesce in realtà sta solo dimostrando il suo distacco snob dal resto del popolo.

Scanzi e il video scomodo

Il video è diventato virale e la sinistra non ha fatto una bella figura, rimane solo un ultimo jolly da poter giocare per riuscire a salvare la faccia. Scende dunque in campo il vero eroe della sinistra italiana che con molta abilità prende il video incriminato, lo modifica e lo taglia a suo piacimento e con tono orgoglioso, superbo e arrogante scrive un elegantissimo post sui suoi social: “Vedo che Donna Giorgia Meloni ha preso molto bene le mie (e non solo mie) critiche sui suoi toni allegramente sguaiati alla Camera. Davvero un bel video, il suo. All’altezza di una vera statista quale lei è. Daje Gio’!”

Non serve aggiungere altro per commentare il livello di queste parole, probabilmente frutto di una verità scomoda che è stata portata alla luce e che occorre nascondere.

La verità scomoda

Giorgia Meloni conclude il suo video, parte tagliata da Scanzi, mandando un messaggio ai compagni della sinistra: “c’è gente che fa un nobile come vendere il pesce e c’è gente che fa un lavoro ignobile come comprare le persone in Parlamento. Io faro parte della prima categoria ma sicuramente voi fate parte della seconda”

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,390FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati