Piano pandemico, Gemmato (FdI):”Speranza condiziona medici a scegliere chi curare e chi no. Ritiri quest’abominio” 

“Quando la scarsità rende le risorse insufficienti rispetto alla necessità, i principi di etica consentono di fornire trattamenti necessari preferibilmente a quei pazienti che hanno maggiori probabilità di trarne beneficio”: resto di ghiaccio nel leggere queste righe a pagina 25 del piano pandemico di Speranza.
E’ scandaloso che l’assistenza sanitaria pubblica, che dovrebbe essere universalistica, venga superata e che il medico debba selezionare chi curare preferendo quei pazienti che hanno maggiore probabilità di trarne beneficio; ed essere messo, così, nelle condizioni di sfogliare la margherita sulla pelle di donne e uomini che, indistintamente, hanno (a questo punto dovrebbero avere) il diritto di essere curati. E’ quanto di più anti etico ed anti professionale possa accadere ad un medico; chiederò al ministro di ritirare immediatamente questo abominio.
Lo dichiara l’on. Marcello Gemmato, responsabile Dipartimento Fratelli d’Italia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,407FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati