Piazzale. Torselli e Draghi (FdI): “spaccio di droga e occupanti abusivi a due passi dalla terrazza piu’ bella del mondo. Nardella intervenga subito”

“Occupanti abusivi, spaccio di droga, sporcizia, stanze del buco, fuochi accesi al chiuso con alcol etilico ed edifici fatiscenti. Tutto a due passi dalla terrazza più bella del mondo: è uno schiaffo al decoro e la sicurezza della nostra Firenze. L’ex campeggio del Piazzale Michelangelo si è trasformato in un buco nero di degrado e illegalità. La situazione è una bomba ad orologeria, se dovesse avvenire una tragedia chi ne risponde? Inutile che Nardella si appigli a cavilli giuridici, Palazzo Vecchio intervenga subito prima che sia troppo tardi”. Così Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, assieme ad Alessandro Draghi e Simone Sollazzo, rispettivamente capogruppo in Palazzo Vecchio e nel Quartiere 2, che questa mattina hanno fatto un blitz nell’ex campeggio.

Sono già troppe le aree fuori controllo d ella città – spiegano gli esponenti del partito di Giorgia Meloni -. Prima che anche questa diventi terra di nessuno, serve un intervento urgente da parte di Palazzo Vecchio: subito messa in sicurezza degli edifici e sgombero degli occupanti”.

 

“Una ventina di persone, extracomunitari e cittadini dell’Est Europa, qui hanno creato una piazza di spaccio. Hanno costruito giacigli di fortuna in quelli che erano i bagni e il ristorante del campeggio. Negli edifici accendono fuochi per riscaldarsi e usano bombole di gas per cucinare. La situazione rischia di precipitare ed è pericolosissima sia per gli occupanti che per i fiorentini che hanno il diritto di vivere questa zona della città”, concludono Torselli e Draghi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,407FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati