Piombino, Donzelli (FdI): “grave assenza Governo al Mise, no alibi su rilancio acciaierie”

“L’assenza del governo al tavolo sulle acciaierie di Piombino convocato oggi al Ministero dello Sviluppo Economico è gravissima. Il secondo polo siderurgico dopo Taranto evidentemente per la maggioranza non è abbastanza strategico. A parole il Ministro Patuanelli e il Sottosegretario Morani sembravano interessatissimi, eppure oggi non si sono neanche presentati”. Lo ha detto il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, presente oggi al Mise insieme al sindaco di Piombino di Fratelli d’Italia Francesco Ferrari.

“La politica deve togliere qualsiasi alibi all’azienda che ha chiesto altri quattro mesi di tempo – ha sottolineato Donzelli – ma che al momento non ha presentato alcun piano industriale. Invitiamo le istituzioni ad incalzare Jindal chiedendo delle garanzie per il futuro di Piombino. Se non si interverrà adesso la città perderà un’occasione di rilancio importantissima – conclude Donzelli – noi siamo in campo con il nostro impegno per un rilancio vero del polo siderurgico”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,292FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati