Pnrr: Amorese (FdI), 715 mila euro per interventi. Oratorio di Santa Croce a Pariana

“Un importante finanziamento di 715 mila euro è destinato ad interventi di restauro e di miglioramento strutturale dell'Oratorio di Santa Croce a Pariana di Massa. Le ingenti risorse, presenti nel PNRR, sono state previste in un decreto del Ministero della specificatamente dedicato alla sicurezza sismica nei luoghi di culto, al restauro del patrimonio culturale del Fondo Edifici di Culto e ai siti di ricovero per le opere d'arte (‘Recovery Art'). Si tratta di una fondamentale destinazione di fondi per la realizzazione di interventi di adeguamento sismico dei luoghi di culto, di torri e di campanili di chiese, pievi e oratori, in seguito a progetti presentati in un bando ad hoc, e L'Oratorio di Santa Croce a Pariana, noto anche come Chiesa della Madonna di Tecchiarella, che risale al 1669, necessita da tempo di un urgente risanamento interno ed esterno, oltre ad un adeguamento alle normative vigenti. All'interno dell'Oratorio, è stato scoperto, peraltro, nascosto dietro ad un quadro, un affresco di grande rilievo artistico, restaurato, e che oggi necessita di un ambiente adatto per la sua corretta conservazione.

La frazione di Pariana rappresenta un punto di riferimento per il apuano, essendo uno dei più antichi fra i tanti borghi che caratterizzano la nostra zona montana. L'attenzione, e la promozione di queste frazioni, dal grande valore storico e identitario, ma per troppo tempo dimenticate, è una priorità per il governo e la somma prevista nel decreto del Mic, destinata all'Oratorio di Pariana, rappresenta un'ulteriore dimostrazione e l'ennesimo, inedito segnale, rispetto ad altri governi, nei confronti della provincia di Massa Carrara. Borghi simili, ricchi di storia e di peculiarità, sono un valore aggiunto del quale prendersi cura; l'Oratorio di Santa Croce, luogo simbolo delle nostre radici e meta di pellegrinaggi secolari, grazie agli interventi previsti, potrà essere ulteriormente valorizzato e reso più sicuro per i fedeli, gli abitanti e tutta la comunità massese”.

Lo scrive, in una nota, il deputato apuano e capogruppo della commissione Cultura di Fratelli d'Italia Alessandro Amorese.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x