PNRR. FdI: preoccupazioni su definanziamento comuni infondate e strumentali. Tutti i progetti saranno realizzati

“Se il presidente della Repubblica, Mattarella, invita tutti, sul PNRR, ‘a mettersi alla stanga”, noi ci permettiamo di invitare tutti a leggere la proposta di revisione del Piano per capire che nessun progetto finanziato e avviato sarà definanziato. Per essere chiari, tutti gli interventi che possono essere conclusi entro giugno 2026 (data di scadenza del Piano) saranno finanziati con il PNRR, mentre quelli la cui attuazione non può rispettare la scadenza del Piano saranno finanziati con risporse nazionali ed europee che hanno termini di realizzazione più lunghi. Per questo le preoccupazioni che oggi vengono sollevate dalla Città Metropolitana di Roma con il solo scopo di attaccare l'esecutivo, sono prive di fondamento, perché il Governo intende rispettare tutti gli impegni e il processo di riprogrammazione che mira proprio a evitare il contrario, come è avvenuto in sede di rendicontazione quando sono stati dichiarati inammissibili gli stadi di Firenze e Venezia, così come dettagliatamente riferito dal Ministro Fitto oggi alla . Ci spiace, infine, rilevare oggi che tutti si concentrano sulla riprogrammazione e nessuno osserva la grande visione del Paese che con il Repower EU promuove il più importante programma di sostenibilità energetica e ambientale mai visto prima”. Così i parlamentari di della Provincia di Roma Alessandro Palombi, Angelo Rossi e Andrea Volpi.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x