Pnrr, Fitto (Ecr-FdI): guerra in Ucraina ha peggiorato la crisi economica post pandemia, i piani vanno adeguati

“Fin dallo scoppio del conflitto ucraino Giorgia e Fratelli d’Italia chiedono al Governo di utilizzare l’Art.21 del Regolamento sul Rrf per rivedere obiettivi e priorità del PNRR che sicuramente per alcuni aspetti non sono più attuali rispetto agli effetti ed alle conseguenze economiche e sociali della guerra. Per questo le dichiarazioni del Commissario Gentiloni, pronunciate oggi all’evento Anci, sono un primo passo nella direzione da noi auspicata, anche se, a nostro avviso, non sono sufficienti e servirebbe più coraggio”.
Così in una nota il il copresidente del gruppo Ecr- al Parlamento europeo, Raffaele Fitto. “Infatti, non si dovrebbe limitare la modifica dei Piani nazionali solo a correzioni riferite all’inflazione e alle materie prime per aggiustare qualche aspetto dei piani nazionali.
Occorre, invece, una seria valutazione del potenziale aumento dei costi dei PNRR dovuto all’inflazione significativa e all’aumento dei costi, ma anche ricalibrare i piani e gli obiettivi in funzione delle difficili e nuove sfide che la guerra ci pone.  chiede al governo di avvalersi dell’art 21 del Regolamento e di aprire un confronto sulle possibili modifiche. Per queste ragioni, oggi a Bruxelles, anche se non abbiamo condiviso l’intero testo votato dal Pe sull’implementazione del Rrf, riteniamo positivo il riferimento all’art. 21 contenuto nel testo. L’auspicio è ora che il governo italiano con realismo proceda, nel più breve tempo possibile, in questa direzione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,509FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati