Poema di Fiume, l’inedito di Marinetti è in libreria

218 views

In questo poema, rimasto fino ad oggi inedito, Filippo Tommaso Marinetti dedica all’impresa fiumana una composizione che incrocia prosa e poesia nel perfetto stile marinettiano e futurista, tutto d’un fiato, senza punteggiatura, senza particolari regole se non l’energia da sprigionare, con le ripetizioni enfatiche e le autocelebrazioni. La marcia di Ronchi, la ‘Santa Entrata’ a Fiume, i Granatieri, il viaggio rocambolesco per la ‘Città di vita’, il Natale di Sangue e soprattutto l’“l’unica donna da perennemente amare”. Un’opera di un valore inestimabile non solo perché inedita, non solo perché contiene dei passaggi eccezionali ma anche, e forse soprattutto, perché descrive l’incontro di due dei più grandi italiani, D’Annunzio e Marinetti, su quel palcoscenico incredibile che è stata la Fiume dell’Impresa. Un’impresa che a cento anni esatti, rimane ancora uno dei momenti più incredibili, poetici e alti della storia d’.

Dall’introduzione:

L’orbo veggente.

“Lui è un uomo non più giovane eppure divora la strada come se avesse ancora tanto tempo davanti a sé. Cammina come se l’arrivo sia solo un’altra tappa di un percorso ancora lungo.

Cammina e tutti quelli che incontra si fermano a guardarlo, lo abbracciano, l’applaudono e l’invocano. 

Nessuna foto può descrivere quello che il suo sguardo trasmette. 

Non è solo la febbre altissima che rende l’unico occhio più profondo ma quello che sconvolge è la vita che ne esce. Quella vita che tutto brucia, tutto divora, tutto rielabora perché solo nella passione, nell’esigenza dell’essere, nella forza creativa è in grado di dare vita al futuro.

Quest’uomo forse non ha davvero tanto tempo davanti a sé ma sente di dover fare ancora molto. E per lui “molto” vuol dire riempire i libri di storia. Quel “molto” riempirà la vita di commentatori, critici e biografi. Quel “molto”, che è solo una piccola parte del suo “tutto”, che mille uomini comuni non riusciranno mai a fare. E nemmeno a immaginare. 

È il 12 settembre del 1919. Cento anni fa. 

E quello che vedremmo, se questa prefazione non fosse un testo ma un viaggio nel tempo, è la Santa  Entrata.

L’epifania di Gabriele D’Annunzio a Fiume.”

E là accorsero tutti: artisti, soldati, sindacalisti, sognatori, pazzi, italiani.

E fra loro l’uomo che aveva cambiato l’arte mondiale con il Manifesto del Futurismo: Filippo Tommaso Marinetti.

Oltre al testo originale del Poema, il libro, edito da Eclettica, ha due contributi inediti a cura del sociologo Guerino Nuccio Bovalino, “Fiume: immaginario e avanguardia”, e del divulgatore storico Emanuele Merlino, “La coerenza della poesia”.

Per ulteriori informazioni: http://www.ecletticaedizioni.com/

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,919FansLike
4,039FollowersFollow

Leggi anche

Orbàn: “L’Europa non si sottometta al network di Soros”.

Il Primo Ministro dell'Ungheria, Viktor Orbàn, risponde ad un articolo del finanziere George Soros apparso il 18 novembre scorso sul sito Project Syndicate, in...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un' piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Orbàn: “L’Europa non si sottometta al network di Soros”.

Il Primo Ministro dell'Ungheria, Viktor Orbàn, risponde ad un articolo del finanziere George Soros apparso il 18 novembre scorso sul sito Project Syndicate, in...

Meloni: basta femminicidio e violenze, chiediamo giustizia e tutele per le donne.

I dati delle violenze sulle donne, figli dell’indegna “” della donna sottomessa e del dramma delle violenze domestiche, sono terribili e inaccettabili: 91 i...

Tagli a tutela Made in Italy. La farsa di Bellanova e Patuanelli.

L’art. 23 della Legge di Bilancio, attualmente all’esame della Camera, elimina sia le agevolazioni sulle spese sostenute dai consorzi per la tutela legale dei...

COVID. ONU chiede a UE di garantire il vaccino ai migranti.

I richiedenti asilo nell'UE dovrebbero avere pari accesso ai promettenti vaccini Covid-19, ha dichiarato giovedì il capo dell'agenzia per le migrazioni dell'ONU al Parlamento...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x