Ponte sul Serchio, Fantozzi-Martinelli (FdI): “Il quadro economico non reggeva. La Provincia di Lucca soltanto oggi dà ragione a quanto avevamo subito denunciato”

“Siamo stati l’unica forza politica a denunciare che la Provincia non doveva procedere con la gara perché fuori prezzo, le aziende lucchesi si erano tirate indietro proprio per questo motivo”

“Verrebbe da dire “meglio tardi che mai”! La Provincia di Lucca soltanto oggi dà ragione a quanto avevamo subito denunciato, ossia che il quadro economico non reggeva. Siamo stati l’unica forza politica a denunciare che la Provincia non doveva procedere con la gara per il Ponte sul Serchio perché fuori prezzo, le aziende lucchesi si erano tirate indietro proprio per questo motivo” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, ed il Presidente del Gruppo in Consiglio comunale a Lucca, Marco Martinelli.

“Se è vero che le materie prime negli ultimi mesi hanno subito un’impennata mostruosa e diverse opere pubbliche rischiano di non partire, è anche vero che per il Ponte sul Serchio già nel maggio 2021, quando uscì il bando, si capiva in modo evidente che il quadro economico non avrebbe retto, tanto che nessuna ditta lucchese aveva partecipato alla gara d’appalto nonostante vivessimo un periodo di grave crisi economica. Abbiamo perso ulteriore tempo prezioso, e solo adesso la Provincia arriva dare ragione alle nostre preoccupazioni e denunce visto che ci eravamo fatti interpreti dei rilievi sottolineati dagli industriali lucchesi. A rimetterci è Lucca visto che è dal 2014 che viene annunciata per imminente la partenza del cantiere per il Ponte sul Serchio, ma a distanza di otto anni i lavori restano ancora un miraggio” ricordano Fantozzi e Martinelli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,803FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati