Pontedera sull’orlo del baratro

In queste ore dure critiche nei confronti dell’Amministrazione comunale di Pontedera arrivano da parte anche di chi in passato ne ha fatto parte. Luca Cherici, già vicesindaco di Pontedera, parla dell’attuale amministrazione come ‘autoreferente e sprezzante del clima sempre più pesante che si sta respirando in città’.

Anche una parte della sinistra ci sta dando quindi ragione, confermando quanto noi di Fratelli d’Italia sosteniamo da tempo, ovvero che questa amministrazione sia distante anni luce dai problemi quotidiani vissuti dai cittadini. Lo stato attuale delle cose, che va dalla mancata sicurezza con sempre più furti ed episodi criminosi all’inesistente tutela dell’ambiente con il costante aumento delle zone soggette a discarica e centri di stoccaggio, non è figlia solo di questa amministrazione, ma trova le sue origini proprio dalla prima amministrazione Rossi, seguita da quella di Marconcini, per poi passare a Millozzi, fino a giungere a Franconi.

Tutte queste amministrazioni di sinistra susseguitesi negli anni, che hanno governato malamente la città con le loro decisioni scellerate, oggi hanno portato Pontedera sull’orlo del baratro: con un indebitamento comunale di oltre cento milioni, se si inseriscono anche ratei e riscontri, e una costante crisi di insicurezza e ambientale.

Matteo Arcenni e Luperini Daniela

Fratelli d’Italia Pontedera

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,568FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x