Portogallo, Procaccini (FdI-ECR): finita anche a Lisbona l’era del socialismo

“Anche dalle elezioni politiche in Portogallo arriva un segnale chiarissimo: in tira un vento di centrodestra. Dopo nove anni finisce l'era del socialismo anche a Lisbona”.
E' quanto dichiara in una nota l'eurodeputato di Fratelli d'Italia, Nicola Procaccini, copresidente del gruppo ECR del Parlamento europeo
“Complimenti a Chega e ad Alleanza Democratica, che i risultati indicano come prima forza della nazione e che ha saputo interpretare il bisogno di cambiamento dei portoghesi. Bocciata invece, dagli elettori la pretesa del partito socialista di spostarsi verso l'estrema sinistra, nel tentativo di salvare Il governo dal naufragio politico dopo le dimissioni di Costa per lo scandalo sui progetti legati all'ambiente. Davanti a un voto inequivocabile, che non si tenti, ancora una volta, di contraddire la volontà chiara degli elettori per impedire al centrodestra di governare attraverso improponibili minestroni politici inventati dalle sinistre, fino ad arrivare ai limiti della incostituzionalità, come accaduto in Spagna. Il centrodestra in Portogallo ha il diritto di governare, una buona notizia per l'intera Europa in vista delle prossime elezioni e soprattutto un altro importante tassello che conferma lo spostamento a destra del Consiglio Ue.”

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x