Poste, Fantozzi (FdI): “La mancanza di personale si ripercuote sul servizio, turni massacranti e aggressioni da parte dei clienti”

“La Regione incontri Poste italiane sollecitando assunzioni, ai pensionamenti si sono sommate le assenze legate al Covid”

“La situazione è al collasso, inaccettabile visto che il servizio postale è un servizio essenziale per i cittadini. La Regione deve sollecitare Poste Italiane perché risolva la grave carenza di personale negli uffici postali della Toscana e della provincia di Lucca. I dipendenti presenti allo sportello devono fare i conti con turni massacranti e con aggressioni da parte dei clienti, le gravi criticità negli uffici postali sono dovute ad un’annosa carenza di personale e i ripetuti disservizi che si stanno creando si scaricano sui cittadini. Ai tanti pensionamenti si sono sommate le assenze legate al Covid” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, vicepresidente della Commissione Sviluppo economico.

“Da domani, 1 febbraio, sarà obbligatorio il green pass per accedere negli uffici postali, servono maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine, Il servizio pubblico va garantito e con esso va garantita anche l’incolumità degli impiegati. Sta all’azienda Poste risolvere una carenza di personale ormai endemica. Ai cittadini vanno garantiti i servizi e gli operatori postali non possono essere abbandonati alle polemiche” chiede Fantozzi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,803FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati