Prato: FdI, solidarietà a Forze dell’Ordine. Si pratichi cultura del rispetto

La delegazione, facendo il punto con il Questore, ha sottolineato l'importanza di una cultura a favore e non contraria al ruolo degli agenti di polizia

“Dobbiamo ribadire la del rispetto per le forze dell'ordine che, ogni giorno, sono al servizio di ogni cittadino, senza alcuna distinzione. È fondamentale, più che mai, che i più giovani crescano in una clima culturale, anche a scuola, che promuova il rispetto del lavoro delicato e complesso delle forze dell'ordine e che sia per loro una certezza che queste donne e questi uomini si impegnano per garantire la sicurezza e l'incolumità, anche durante le manifestazioni, di ogni persona che ne fa parte”. Lo dichiara il deputato pratese di Fratelli d'Italia, e vicepresidente di GN, Chiara La Porta che, insieme ad una delegazione, ha portato la propria solidarietà alle forze dell'ordine, prese di mira in particolare nelle ultime settimane da inaccettabili aggressioni fisiche, ma anche mediatiche e politiche.

La delegazione era formata, oltre all'Onorevole La Porta, dal presidente provinciale e consigliere comunale di Montemurlo Matteo Mazzanti, dal consigliere comunale e provinciale Tommaso Cocci, dal responsabile di GN Alberto Corsi, dai consiglieri comunali di Prato Patrizia Ovattoni e Claudio Belgiorno, capogruppo, dal consigliere comunale di Carmignano Federica Bini, dal membro del coordinamento provinciale Renato Vargiu, dal consigliere comunale di Montemurlo Rudi Baglioni e dal consigliere comunale di Cantagallo Alessandro Logli. La delegazione, a colloquio con il Questore di Prato Pasquale Antonio De Lorenzo, ha sottolineato che le istituzione “abbiano il dovere di sostenere con convinzione gli agenti impiegati nella pubblica sicurezza, dobbiamo respingere con ogni mezzo i gravi tentativi di delegittimazione messi in atto nei giorni scorsi.

E' necessario fermare immediatamente questo clima d'odio che rischia di provocare conseguenze come quelle accadute a Torino, dove una volante e gli agenti che stavano fermando un irregolare per condurlo in un centro di rimpatrio sono stati aggrediti dai manifestanti dei centri sociali. Gli agenti ci hanno ringraziato per la nostra visita e per la solidarietà espressa: Fratelli d'Italia continuerà a far sentire loro tutto il sostegno di cui necessitano per garantire a tutti noi la sicurezza e la legalità, come ogni giorno fanno con dedizione”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x