Premierato, i senatori di FdI festeggiano l’approvazione in Aula: “Sovranità popolare torna al primo posto”

“Siamo orgogliosi di aver approvato in prima lettura questa riforma che dà più potere ai cittadini, dà più stabilità al Governo“. Con queste parole Lucio Malan, capogruppo di Fratelli d'Italia al , ha annunciato l'approvazione della riforma del premierato da parte del Senato. Un passaggio storico che dà ufficialmente avvio al processo della sua approvazione. Tra le fila di Fratelli d'Italia la soddisfazione è tanta da portare i membri del gruppo al Senato a organizzare un flashmob davanti Palazzo Madama. “Fine dei giochi di palazzo“, si legge sullo striscione esposto, e poi ancora: “Con questa riforma decideranno gli italiani”.

Secondo Malan, quella del premierato è “una riforma fondamentale perché mette al primo posto la sovranità popolare dei cittadini con quella contenuta nell'articolo 1 della Costituzione, il cui voto deve pesare”. In sostanza, viene conferito al popolo la vera decisione riguardo chi ricoprirà il ruolo di premier tramite la sua elezione . Una scelta che, ovviamente, non ha trovato d'accordo le opposizioni, rifiutando il dialogo con la maggioranza: “Le opposizioni – ha detto Malan – hanno ritenuto di votare contro rifiutando il dialogo. Tranne un paio di gruppi minori, gli altri si sono detti contrari a un'elezione diretta del presidente del Consiglio, e della Repubblica, noi andiamo avanti per il bene della Nazione e degli italiani”.

“Noi – ha spiegato – pensiamo che i cittadini avranno più voglia di votare se sapranno che il loro voto conta e ne hanno ovviamente di meno se pensano che il loro voto viene superato da accordi mai promessi e presentati agli elettori o da Presidenti del Consiglio del tutto sconosciuti addirittura prima della loro nomina”. Un risultato dunque storico. Ora la questione passa alla , per completare la prima lettura del Parlamento.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x