Premio “Eccellenza donna” di FdI a Valentina Ruggiero

Seconda edizione del premio “Eccellenza donna” organizzato dai Dipartimenti di Fratelli d’Italia ‘Tutela vittime’ presieduto da Cinzia Pellegrino e quello ‘Pari opportunità Famiglia e Valori non negoziabili’ della senatrice Isabella Rauti. Il premio quest’anno è stato consegnato all’avvocato Valentina Ruggiero, attiva nel campo del diritto di famiglia e dei minori.
“Continua il percorso del ‘premio eccellenza donna’, arrivato oggi alla sua seconda edizione e dedicato alle donne che si sono distinte in un ambito specifico. Quest’anno abbiamo scelto una candidata d’eccezione per il settore molto delicato e complesso nel quale ha operato”. A dirlo, intervenendo nel corso della premiazione ‘eccellenza donna’ in sala Nassirya in Senato, Cinzia Pellegrino. “E’ bene ribadire che le donne non avrebbero bisogno di quote rosa se messe nella condizione di operare al pari dell’uomo, in quanto perfettamente capaci di superarli distinguendosi per coraggio, determinazione e dedizione”. E prosegue: “Tra le competenze verso le quali oggi c’è molta attenzione, vorrei concentrarmi su quelle inerenti all’ambito scientifico, sulle quali però si è seguito, di nuovo, un metodo sbagliato. Non bisogna puntare su quante donne frequentino e portino a termine studi scientifici, ma dare loro l’opportunità di emergere. E se pensiamo a due delle tante eccellenze femminili che ignoriamo, come il direttore del centro ricerche per il nucleare, Fabiola Giannotti o la scienziata Caterina Falleni che ha inventato il primo frigo che congela il cibo senza necessità di corrente elettrica, comprendiamo che non servono quote rose per eccellere”.
“Siamo alla seconda edizione del Premio Eccellenza Donna – ha sottolineato Isabella Rauti – ed è un onore quest’anno attribuirlo all’avvocato Valentina Ruggiero, che ha molti meriti nel suo curriculum vitae occupandosi di diritto di famiglia e dei minori. I nostri dipartimenti sono mobilitati da una settimana per far svolgere il Premio in tutta Italia e ci teniamo a ribadire che non si tratta di una ritualità ma di un fatto di sostanza affinché nessuno dimentichi il valore fondamentale della donna in ogni campo e in ogni tempo. E’ anche un modo per dare un riconoscimento a chi si impegna ogni giorno al di là del proprio interesse individuale e personale e, ripeto, il nostro attivismo non si ferma in questo frangente ma prosegue tutto l’anno sui temi di cui il mio dipartimento si occupa, che vanno dalle pari opportunità alla famiglia e questioni etiche. Ci tengo inoltre a legare questa iniziativa alla mostra multimediale itinerante ‘Patriote d’Italia’ che si concluderà questa settima a Roma per poi fare anch’essa il giro d’Italia. Si tratta di una illustrazione di 50 profili di donna dal Risorgimento ad oggi che hanno lasciato il segno nella storia in vari settori col loro esempio. Nella mostra c’è anche lo spazio dedicato a chi non è conosciuto, come le donne vittime di femminicidio. Perché anche coloro che non hanno avuto gli onori della Storia hanno comunque contribuito a farla col loro apporto”.
L’avvocato Ruggiero ha voluto ringraziare per il premio ricevuto, sottolineando nel suo intervento l’importanza del ruolo della donna nel mondo delle professioni e criticando l’adozione delle quote rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,392FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati