Progetto piscina comunale, Tofanelli (FdI): non si nuota nei sogni!

Gli annunci e i proclami in pompa magna del nostro primo cittadino, stanno producendo sempre meno scalpore, forse i cittadini stanno iniziando a fare la tara a questo metodo di governare fondato su tanto parlare e poca concretezza o forse perchè le ultime vicende sulla candidatura pro Lucca potrebbero aver contribuito a svigorire la comunicazione del nostro sindaco. Fatto sta che anche l’ultimo annuncio ha suscitato ben poco interesse, in quanto la nota dolente della piscina è da molto tempo che risuona alle orecchie delle famiglie cittadine e il protrarsi fino alle date indicate nella prospettiva di un nuovo progetto, non risulta ulteriormente sopportabile, né credibile.
L’attività del nuoto necessita di soluzioni più rapide rispetto a quanto proposto, soluzioni che potrebbero invece arrivare aprendo un rapporto diretto con l’attuale proprietà della piscina stessa.
Disporre in città di un nuovo impianto con capacità multifunzionali sarebbe sicuramente un obiettivo che come Fratelli d’Italia non mancheremmo di sostenere, dovrebbero però in tale caso essere definite subito linee e tempistiche, per avere tutti (amministrazione e viareggini) più certezze e soprattutto la sicurezza che il progetto sia fondato su un patto esplicito e trasparente con i cittadini stessi, coinvolgendo nella fase progettuale anche le associazioni sportive.
Prima di guardare ai grandi progetti, sarebbe più consigliabile trovare e dare soluzioni alla necessità di avere finalmente la possibilità di fare anche a Viareggio attività legate al nuoto, perché i nostri ragazzi non possono continuare a nuotare solo nei loro sogni!

Carlalberto Tofanelli, capogruppo consiglio comunale Viareggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,377FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati