Qatar, Foti (FdI): per sinistra unico contante ammesso è quello custodito nelle cucce o negli armadi

“L’inchiesta sulla corruzione internazionale dal Qatar apre uno spaccato inquietante, svelando i tentativi da parte di potenze straniere di indirizzare, attraverso azioni corruttive, le decisioni delle Istituzioni europee. Evidenzio, al riguardo, che già nel report del Parlamento europeo, acquisito dal Copasir, si evidenziava l’opera di corruzione attivata in Europa da potenze economiche. Nel predetto dossier si citano Russia e Cina ma anche Qatar e Arabia Saudita. È un report pubblico, ma pressoché ignorato. La sinistra europea dovrebbe pur dire ora qualcosa al riguardo, con particolare riferimento alle azioni corruttive, tentate o realizzate, della Russia e del Qatar. Dalle parti di Pd & company poi, si è troppo impegnati nella quotidiana battaglia contro il nuovo tetto del contante, per accorgersi di queste inquietanti vicende; verrebbe da dire che l’unico contante ammesso è quello custodito nelle cucce o negli armadi. Ciò detto, invochiamo un’azione di trasparenza soprattutto perché è di queste ore la notizia che è del Qatar l’operatore sponsorizzato da un ex presidente del Consiglio per acquisire Lukoil”.

Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera Tommaso Foti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,057FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati