Qualità aria, Fidanza (FdI-ECR): bene deroga di 10 anni per regioni padane, dal 10/6 approccio Ue cambierà

“La filiera del verde è fondamentale non soltanto per la bellezza delle nostre città ma anche per perseguire gli obiettivi di riduzione delle emissioni inquinanti”. È quanto ha dichiarato il capodelegazione di Fratelli d'Italia-ECR al Parlamento Europeo a margine della visita a “My plant and garden” in corso a Rho-Fiera. “Mentre assistiamo alle solite polemiche strumentali sui livelli di inquinamento atmosferico in Lombardia e nel nord Italia, il governo è riuscito a ottenere una importante deroga di 10 anni per il raggiungimento degli obiettivi di miglioramento della qualità dell'aria. Senza questa deroga, le conseguenze per le regioni del bacino padano avrebbero portato alla desertificazione agricola e industriale. Una follia evitata grazie al lavoro del e delle regioni interessate, su cui dovremo continuare a lavorare dal 10 giugno in poi quando potremo finalmente far prevalere un approccio meno ideologico alla transizione ecologica, che dovrà tenere insieme la sostenibilità ambientale e la salute dei cittadini con la competitività delle nostre imprese”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x