Raddoppio ferroviario, lavori a rilento e binari a ridosso delle case. Capecchi (FdI) porta il caso in Regione

Interrogazione del consigliere regionale Alessandro Capecchi per avere certezze sui tempi e rassicurazioni sulle richieste avanzate dai cittadini

“I lavori al raddoppio ferroviario nella tratta Lucca-Pistoia procedono a rilento e ora si sono interrotti all’altezza della galleria di Serravalle. Un’opera strategica e importante per la modernizzazione e l’efficienza del trasporto pubblico locale sulla quale ha investito la stessa Regione Toscana, ma con troppi intoppi durante lo svolgimento dei lavori”. È quanto afferma il consigliere regionale e vice presidente della commissione Infrastrutture Alessandro Capecchi che ha depositato una interrogazione in merito allo stop ai lavori di raddoppio all’altezza della galleria di Serravalle e sulla realizzazione dei binari a ridosso delle abitazioni in località Masotti, Comune di Serravalle Pistoiese.

“I lavori devono poter riprendere al più presto come occorre dare ascolto ai cittadini di via Quattro Querce, in località Masotti, che chiedono spiegazioni sulla posa dei binari vicino alle abitazioni e non dal lato opposto come previsto nel precedente progetto dei lavori di raddoppio. Una soluzione che va a restringere la carreggiata stradale e che impedisce la possibilità di manovra ai mezzi di soccorso – sottolinea Capecchi -. I cittadini richiedono inoltre che non siano installate le barriere anti rumore che li priverebbe di aria e luce nelle proprie abitazioni, come hanno spiegato e richiesto in più occasioni ma senza tuttavia ottenere risposta”.

“Viste le criticità che stanno emergendo durante la realizzazione di questa opera così importante è auspicabile che la giunta regionale convochi una riunione con Rfi e l’Amministrazione di Serravalle Pistoiese con lo scopo di sbloccare quanto prima l’impasse e far riprendere al più presto i lavori. Sarebbe inoltre opportuno far conoscere i tempi di realizzazione dei lavori di raddoppio ferroviario fra Pistoia e la Valdinievole oltre che fornire risposte ai cittadini di Masotti”, conclude il consigliere regionale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,410FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati