Rai. Caramanna (FdI): solidarietà a giornaliste minacciate perché non hanno aderito a sciopero

“Lo sciopero è un diritto, quanto quello di poter scegliere di lavorare. Questo è un principio che non può essere messo in discussione soprattutto quando si fa del concetto di ‘libertà e pluralismo’ una vera e propria crociata. Quanto denunciato ieri sera dal direttore generale della Rai, Giampaolo Rossi, in audizione davanti alla Vigilanza, è sconcertante: alcune giornaliste, in particolare del Tg1, sono state minacciate per non aver aderito allo sciopero dello scorso lunedì.  Esprimendo la mia piena solidarietà alle giornaliste sotto attacco, confido che tutte le parti politiche facciano lo stesso per garantire a tutti la facoltà di poter esprimere le proprie idee senza dover essere vessate”.

Lo dichiara il deputato di Fratelli d’Italia e componente della Vigilanza Rai, Gianluca Caramanna.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x