Rai, Mollicone-Frassinetti (FdI): “Quesito in per servizio su Strage di Bologna di “Chi l’ha visto?” per gravi omissioni e distorsioni”

Il servizio non ha riportato con completezza l’esito delle perizie sull’esplosivo affidando all’avvocato di parte civile e a Bolognesi il commento distorcendo l’esito dei periti. Per completezza giornalistica e maggiore veridicità storica, sarebbero dovuti essere intervistati l’avvocato Valerio Cutonilli e il Rosario Priore, autori del libro “I segreti di Bologna”, che sostengono una tesi contraria sul corpo scomparso di Maria Fresu, ed Enzo Raisi, già deputato componente della commissione Mithrokin, che nel saggio “Bomba o non bomba” fornisce uno scenario alternativo sulla strage. Inoltre, il programma omette di riferire evidenze oggettive che un servizio giornalistico del servizio pubblico non può permettersi di alterare o omettere: la richiesta degli avvocati della difesa Cavallini di accedere ai documenti dei servizi segreti riguardanti il capo centro di Beirut nei periodi prima e dopo l’arresto di Abu Saleh e in quelli antecedenti e posteriori alla strage; l’omissione della nuova perizia che ha escluso in modo categorico la capacità dell’ordigno di causare la disintegrazione dei corpi, quindi avvalorando le tesi alternative a quelle mostrate nel servizio; l’attribuzione a Picciafuoco di essere stato nei NAR, quando la sentenza di assoluzione definitiva ha escluso la militanza; il mancato inserimento dell’intervento pubblico di Gero Grassi, già deputato PD componente della commissione di inchiesta su Moro, dove ha dichiarato di aver visionato i documenti da Beirut che sono alternativi alla tesi processuale. Non vengono, inoltre, citati i recenti atti parlamentari presentati sul tema e le nuove importanti evidenze emerse.
Nel quesito chiederemo se la direzione editoriale di 3, in occasione del 2 agosto, non ritenga necessaria la produzione di un servizio che ripari a queste omissioni e fornisca completezza dello scenario. Lo dobbiamo alle e alla verità storica di quel periodo che non può  considerare l’  fuori dallo scenario internazionale.”
È quanto dichiarano in una nota Federico , deputato di Fratelli d’ commissario di , e Paola Frassinetti, deputato FDI.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,611FansLike
5,682FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x