Rai. Rauti (FdI): gravissimo atto di sessismo da Friedman su Melania Trump. Siano presi provvedimenti, no a metro differente per insulti donne

“Gravissimo quanto accaduto ieri nel corso di Unomattina quando uno degli ospiti in collegamento, Alan Friedman, ha bollato Melania Trump come escort. Un insulto gratuito e inaccettabile rivolto nella rete principale dell’Azienda pubblica e rispetto al quale riscontro per l’ennesima volta il silenzio delle femministe in servizio permanente. E’ la conferma che il ‘sessismo linguistico’ è lecito quando ad essere insultata è una donna non di sinistra? Che non si riconosce nell’elite mondialista e immigrazionista? Ed è altrettanto grave e imbarazzante la noncuranza con cui lo studio ha accolto quelle offese, continuando quasi come se nulla fosse accaduto. Così come è assurdo che fino ad ora nessuno tra i vertici Rai abbia sentito il dovere di censurare l’accaduto. Melania Trump ha svolto il suo ruolo di first lady in maniera inappuntabile e istituzionale e in ogni caso non merita, così come nessuna donna, di essere bollata con un epiteto gretto e offensivo. Adesso mi auguro che nei confronti di Friedman – il borioso analista sempre di parte – si utilizzi lo stesso rigore a cui si ricorse per Mauro Corona, anch’egli responsabile di un altrettanto becero caso di sessismo. Non vorrei che, nuovamente, fosse utilizzato un metro differente nel giudicare le offese alle donne”.Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, componente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,402FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati