Rai. Santanchè (FdI): Scandalosi retroscena ‘La Repubblica’. Pretesa di piegare tv di Stato a umori segretario Pd

“Scandalosi i retroscena pubblicati oggi dal quotidiano ‘La Repubblica’ per alcuni interventi giornalistici e non solo trasmessi dalla Rai nel corso degli speciali e delle trasmissioni sulla guerra in Ucraina. Non entriamo nel merito del caso, ma denunciamo il metodo. Perché nemmeno nell’Unione Sovietica o nella Cina comunista si ha la pretesa di piegare la tv di Stato agli umori del segretario del Partito democratico. Frasi riportate nell’articolo, come ‘al Nazareno c’è allarme’ e i servizi ‘hanno fatto saltare sulla sedia Enrico Letta’, sono il preludio di un’azione di censura. Un conto è portare avanti una posizione politica, un altro è arrivare a paventare addirittura rimozioni di giornalisti che sono al servizio della Rai da oltre un decennio. Probabilmente perché per il Pd devono liberare quel posto per altri. È il messaggio chiaro che arriva nella conclusione del pezzo, che risuona come un ultimatum all’ad Fuortes al quale, come spiega il giornalista di Repubblica, spetta ‘decidere cosa fare. I corrispondenti come è noto non dipendono dalle testate ma sono nominati dall’azienda. E Innaro sta a Mosca da almeno tre lustri. Forse – si dice in Rai – è arrivato il momento di cambiare’. Fa riflettere che la stessa indignazione o ultimatum non siano stati espressi dal Pd sul caso delle frasi ingiuriose e vergognose pronunciate in su Rai 3 da illustri direttori ed ex direttori Rai nei confronti delle donne ucraine, definite ‘badanti, cameriere e amanti’ proprio mentre stava andando in onda una intervista ad Enrico Letta dalla manifestazione Pd. Come già annunciato, Fratelli d’Italia porterà questo caso in Vigilanza Rai. E siamo pronti a scommettere che il Pd non farà la stessa cosa il Pd e che su questo non chiederà all’amministratore delegato di viale Mazzini nessuna rimozione e rimarrà in silenzio”.
Lo dichiara Daniela Santanchè, capogruppo di Fratelli d’Italia nella Commissione parlamentare di Vigilanza sulla Rai.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,392FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati