RdC. Calandrini (): anche Inps certifica fallimento

“Anche il presidente INPS Pasquale Tridico ammette che il reddito di cittadinanza è un bluff. Non crea , al massimo è una misura di lotta alla povertà. Secondo dati illustrati ieri, infatti, due terzi dei beneficiari non hanno i requisiti per essere considerati occupabili. Eppure il Movimento 5 Stelle ci ha sempre spacciato questa misura come la chiave per l’inserimento lavorativo degli inoccupati, mentre forse gli unici che hanno trovato un impiego, per altro a termine, sono i navigator. Ora che anche il presidente INPS certifica il fallimento del reddito di cittadinanza cosa aspetta il governo ad eliminarlo? Da una persona autorevole come Mario Draghi ci saremmo aspettati una netta inversione di tendenza sul reddito di cittadinanza, ma abbiamo dovuto constatare con delusione che tutto è rimasto inalterato. E mentre alle nostre aziende vengono date briciole spacciate per sostegni, sul reddito di cittadinanza la maggioranza e il governo continuano a mettere miliardi di euro, importi che potevano essere usati per creare vero, e che invece finiscono per alimentare un sussidio inadeguato agli obiettivi per i quali era nato. Fratelli d’Italia continuerà a ribadirlo in ogni sede: il reddito di cittadinanza va abolito”.

Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia nella Commissione Bilancio Senatore Nicola Calandrini

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,522FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x