Ciriani (FdI): è il trionfo del clientelismo a Cinque Stelle.

“Per questa maggioranza i diritti vengono prima dei doveri. Infatti, il così come è stato concepito rovescia le logiche naturali del contratto e del buon senso. Un provvedimento di carattere elettorale e dove l’attenzione per la povertà e la disoccupazione è soltanto un vuoto esercizio di retorica”. A dirlo  in Aula il presidente dei senatori di Fratelli d’Italia, Luca Ciriani, nel corso delle votazioni agli al .

“Fratelli d’Italia ha presentato numerosi per cercare di raddrizzare un decreto legge che guarda soltanto alle elezioni . E il tonfo del M5S nelle elezioni dell’Abruzzo e della Sardegna conferma che il servirà soltanto per ripagare le promesse elettorali. Infatti, il contributo non sarà assegnato successivamente, ma prima della sottoscrizione del Patto per il e del Patto per l’inclusione sociale. E’ il rovesciamento di un principio elementare che vale in tutto il mondo, in base al quale prima sottoscrivo un contratto di e poi ricevo lo stipendio. In questo caso, invece, l’urgenza è quella di dare intanto la carta prepagata e, poi, dopo l’adozione di 24 decreti attuativi, forse saremo in grado di dare inizio al Patto per il e al Patto per l’inclusione sociale. Il tutto sempre dopo aver assunto 10mila navigator, sperando che non diventino i forestali del terzo millennio, con criteri molto dubbi di trasparenza. Questo non è altro che il trionfo del clientelismo a Cinque Stelle”, conclude il presidente di FdI al .

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,206FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x