, de Bertoldi (FdI): corsia preferenziale per i navigator mortifica la meritocrazia

“Il è una misura fallimentare che non ha creato posti di , cosa necessaria in un momento di crisi nel quale si rende invece indispensabile l’operato delle . Ed è iniquo che ai navigator sia concessa una corsia preferenziale per essere assunti nei concorsi in atto nei centri per l’impiego”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Andrea de Bertoldi, nel corso del question time in aula al ministro .

“Per noi di Fratelli d’Italia – sottolinea de Bertoldi – la tutela del è un impegno politico quasi esistenziale e per questo riteniamo che vada premiata la meritocrazia. Che il abbia fallito lo stanno a dimostrare i dati dell’, a fronte di una platea di 1 milione e 650mila percettori sono appena 423 le persone per le quali risultano attivi gli assegni di ricollocazione”.

“Il ministro – conclude de Bertoldi – afferma che non esiste una corsia preferenziale per i navigator ma all’interno del dl sostegni, all’art.18, questo titolo di preferenza esiste e se c’è qualcosa che deve essere smontato, piuttosto che Quota 100, sono proprio il e il dl dignità che hanno ingessato il mercato del ”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,185FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x