RdC. Rauti (FdI) a Dadone: difendere deboli non è mettere piedi su tavolo. Chieda consiglio a Meloni come si fa ministro Gioventù

“Forse il ministro Dadone è convinta che basti farsi fotografare con i piedi sul tavolo del suo ufficio istituzionale per difendere poveri, deboli e malati, come fece in occasione della Festa delle donne. Infatti oltre a quel gesto, peraltro di cattivo gusto e fatto soltanto a beneficio dei social, non si hanno notizie di iniziative concrete portate avanti dalla Dadone. Piuttosto potrebbe chiedere consiglio proprio a Giorgia Meloni, che fu ministro della Gioventù nel 2006 con ben altri risultati. Allora la gioventù d’Italia potè contare davvero su un ministro delle politiche giovanili. La verità che la maggioranza di governo non vuol sentirsi dire è che la povertà non si sconfigge con il reddito di cittadinanza ma con politiche attive del e che, oltre a non creare lavoro, il reddito di cittadinanza produce soltanto dipendenza alla ‘nullafacenza’, all’assistenzialismo e nero”.

Lo dichiara il vicepresidente vicario di Fratelli d’Italia al Senato, Isabella Rauti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,404FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati