Recovery. FdI: escluse autorità di sistema portuale del Sud. Governo intervenga

“Il Bando “Green Ports” del Ministero della Transizione Ecologica, che stanzia 270 milioni di Euro per le proposte progettuali nel settore dell’intermodalità e logistica integrata ed in particolare per interventi in tema di energia rinnovabile ed efficienza energetica nei porti, esclude come possibili beneficiari le Autorità di Sistema Portuale del Sud Italia. Questo l’ennesimo scempio di un Governo distratto sulla gestione del nonostante il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza vede nel rilancio del Meridione una delle sue principali linee di intervento. Escludere le Autorità di Sistema ed i terminalisti delle regioni meridionali non risponde alle indicazioni riportate nel PNRR. Tale incongruenza deve essere corretta”.

Così il senatore Massimo Ruspandini, capo gruppo della Commissione Trasporti al Senato e Responsabile Nazionale del Dipartimento Trasporti di Fratelli, e l’ing. Marco Foti, dirigente nazionale del Dipartimento Trasporti di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,138FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati