“A continuano gli stucchevoli attacchi del M5S a Giorgia Meloni e a Fratelli d’, rei di dire agli la su strumenti finanziari che, nati per sostenere la ripresa del tessuto produttivo colpito dalla , si stanno trasformando in qualcosa di diverso”. È quanto dichiara in una nota il Capodelegazione di Fratelli d’- al Europeo, Carlo .
“Il Fund si basa su titoli di debito comuni che noi abbiamo sostenuto convintamente. E si basa anche sulle cosiddette nuove risorse proprie, cioè su nuove tasse che sono ancora in gran parte indefinite tranne la pessima plastic tax che, come giustamente dice Giorgia Meloni, è già entrata in vigore prima che arrivino le risorse del . E da oggi si basa anche su un regolamento attuativo che prevede, a fine , la possibilità di bloccare gli stanziamenti agli Stati che non rientrano nei parametri del debito. Un enorme rischio per l’Italia che si è ulteriormente indebitata in questi mesi. Rientra dalla finestra quell’austerità archiviata solo pochi mesi fa. Con buona pace dei 5 Stelle, ormai diventati i servi sciocchi dei tecnocrati di .”