Recovery Fund, Rampelli (VPC-FDI): Governo sguaiato festeggia ciò che dev’essere ancora negoziato

“Resto sorpreso dal dilettantismo del governo e del Pd, le smargiassate indeboliscono la nazione, minano il potere contrattuale nel pieno di un negoziato con Bruxelles e con 4 Stati europei – satelliti della Germania – che battono i piedi per terra. Ricordo che per varare ufficialmente questo Recovery Plan serve l’unanimità degli Stati membri, quindi festeggiare ora è da idioti. Direi che si ignorano i fondamentali della psicologia negoziale, che oggi viene addirittura insegnata.
Sarà quello il momento nel quale si capirà se le riforme toccheranno solo amministrativa e pubblica amministrazione e con quali richieste oppure se si tenterà di nuovo di entrare nelle questioni di macroecononia.
Peraltro il bilancio dell’Ue è in scadenza e si corre il rischio che l’Italia dovrà reperire quelle risorse autonomamente. Infine, si parla di 82 miliardi da distribuire in sette anni, cifra e tempi ben lontani da quelli di cui aveva parlato lo stesso presidente Conte”.

È quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia intervendo a Coffee Break.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,150FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati