Reddito di Cittadinanza, Rampelli (Vicepresidente della Camera-FdI): solidarietà al responsabile della pagina Facebook dell’Inps…

“Comprendo l’ilarità generale che suscitano i quesiti sulla pagina Facebook di Inps Famiglia, così come capisco lo snervante ruolo che il responsabile della pagina deve svolgere anche alla luce dell’assurdità delle domande. Quindi, solidarietà a chi svolge questo delicato compito reso impossibile da un provvedimento che sta creando errori di interpretazione simili a un quadro di Escher. Il caso esploso tra ieri e oggi però dimostra una sola cosa: l’assoluta inadeguatezza dei Movimento 5 Stelle a governare. Il caos applicativo nato dal reddito di cittadinanza è la cartina di tornasole. Tra i vari problemi segnalati sulla pagina,  anche la farraginosità dell’accesso alla rete da parte degli utenti anche a causa della mancanza di alfabetizzazione digitale degli italiani. Il che dimostra che questo genere di servizi offerti attraverso i portali,  lungi dall’essere uno strumento che aumenta la trasparenza e l’accessibilità, si trasforma in una limitazione di accesso alle informazioni e quindi alla democrazia. Ha ragione il responsabile della pagina che così risponde a chi gli comunica i paradossi del reddito di cittadinanza, le clamorose esclusioni e le difficili applicazioni: “Non è colpa dell’Inps ma di chi ha fatto la legge”.  È quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,383FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati