Reddito di cittadinanza. Ricchiuti: Fallito a causa dei suoi artefici, Conte e 5Stelle

“Non si può vivere per tutta la vita di reddito di cittadinanza, specie se si è giovani e occupabili. Non può essere una pensione a vita, ma un sussidio provvisorio finalizzato all’inserimento nel mercato del lavoro. Era dunque lecito aspettarsi che la nuova maggioranza, come da programma, intervenisse. I fautori del reddito di cittadinanza, cioè Giuseppe Conte e i 5Stelle, lo hanno volutamente fatto fallire così da poter attingere a un serbatoio di voti di cittadini sussidiati dallo Stato. Hanno avuto una maggioranza bulgara nella scorsa legislatura, avevano quindi la possibilità di apportare i dovuti correttivi per coinvolgere centri per l’impiego, agenzie private e comuni, come del resto avviene in altri Paesi. Se così avessero fatto, nessuno avrebbe avuto da ridire. Invece nulla. I cittadini italiani sappiano allora che i primi ad aver boicottato questa misura sono stati proprio i suoi artefici”.

Lo dichiara Lino Ricchiuti, vice-responsabile dipartimento Imprese e Mondi produttivi di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,072FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati