Regeni: Delmastro (FdI), cooperazione internazionale tenga conto conclusioni Commissione

Mano destra governo non sa cosa fa la mano sinistra

“Con il Governo dei sedicenti migliori la mano destra non sa cosa fa la mano sinistra. In commissione Esteri è stato votato il documento triennale della cooperazione che vede come paese prioritario l’Egitto. Solo grazie all’intervento di Fratelli d’Italia è stato precisato che la cooperazione deve tenere conto delle conclusioni della commissione Regeni e che l’Egitto non può rimanere soggetto prioritario di cooperazione internazionale. Secondo quanto dichiarato ai giornali dal suo presidente Palazzotto, la commissione Regeni fra poco inviterà l’Italia ad avere un rapporto più muscolare con l’Egitto. In particolare, la commissione prevedrebbe anche il blocco di vendita delle armi, mentre in commissione Esteri si prosegue allegramente la cooperazione internazionale con l’Egitto, quale paese prioritario. Con la sinistra è sempre così: armiamoci e partite! Difendere la verità sul caso Regeni imponendo il blocco della vendita delle armi, ma continuando la cooperazione internazionale come se nulla fosse successo è il segno più evidente di una vergognosa ipocrisia di Stato”.
Lo dichiara in una nota Andrea Delmastro, deputato e capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Esteri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,397FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati