Regione Lazio: Maselli (FdI), commissariamento Ater Roma decisione scellerata

“Una decisione arrogante e scellerata. La legislatura targata Zingaretti non poteva concludersi, dopo il suo pessimo e furbesco intervento durante il ‘collegato’, che nel peggiore dei modi. Il commissariamento dell’Ater di Roma, proposto dall’assessore Valeriani e deciso dalla giunta con una delibera in extremis, è l’ennesimo tentativo da parte di Zingaretti di cancellare la rappresentanza all’interno dell’azienda territoriale. E’ anzi la ‘ritorsione ’ per quanto deciso recentemente dal Cda di stralciare la storica sede di Tor di Nona dall’elenco delle vendite degli immobili di pregio, vendita contestata da parte di alcuni membri del Cda che lamentavano la mancanza di una procedura di evidenza pubblica per la vendita della sede. Questo è chiaramente quello che si evince dal disposto della delibera. Zingaretti dimostra ancora una volta la sua difficoltà al confronto democratico e lo provano i sette anni di commissariamento dell’Ater di Roma.” Lo dichiara il consigliere regionale di Massimiliano Maselli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,313FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati