Regione Lazio. Maselli (FdI): “Non impegnati e quindi persi 500mila euro per la legge sulle fiere”

“Le osservazioni della Corte dei Conti contenute nel giudizio di parificazione sul rendiconto dell’esercizio finanziario 2020 della Regione Lazio hanno costretto Zingaretti e la sua maggioranza a mettere in campo una manovra di ‘aggiustamento’, e di variazioni al fine di adeguare il bilancio di previsione finanziaria 2021-2023, di circa 70milioni di euro per mettere la Regione al riparo dai richiami anche abbastanza gravi fatti dalla stessa Corte. Per porre rimedio ai rilievi della magistratura contabile si è fatto ricorso ai capitoli di bilancio che non sono stati impegnati. Tra questi, con mio grande disappunto, lo stanziamento di 500 mila per il 2021 in parte corrente a sostegno della legge, sottoscritta dal gruppo di e di cui sono stato il primo firmatario, sulla ‘Disciplina del Sistema Fieristico Regionale”. Trovo assai grave che questo finanziamento , che fa parte dei 2 milioni di euro per il biennio 2021-2022 a favore del sistema fieristico laziale, quale importante strumento della politica regionale di sviluppo delle attività economiche e produttive, di ricerca e innovazione, non sia stato impegnato e quindi speso soprattutto in un anno assai difficile per l’intero comparto fieristico a causa della pandemia. ” Lo dichiara il consigliere di Massimiliano Maselli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,625FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati