Regione Lazio. Maselli (FdI): Zingaretti con una mano dà, con l’altra toglie

“Zingaretti per adempiere ai richiami della Corte dei Conti emersi nel corso dell’istruttoria per il giudizio di parificazione del rendiconto dell’esercizio 2020 prima ha ridotto le spese del personale dei  gruppi consiliari e  poi ha tagliato importanti risorse a vari capitoli di bilancio, riguardanti vari settori, colpendo l’intera collettività.  Adesso, approfittando  delle festività natalizie,   ha conferito incarichi presso il proprio ufficio di Gabinetto per un totale di 300 mila euro l’anno. Una politica, quella di Zingaretti, a dir poco schizofrenica perché con una mano dà, con l’altra toglie.” Lo dichiara il consigliere regionale di Massimiliano Maselli. “Quello che stupisce – spiega Maselli – è che siano stati conferiti incarichi di responsabilità all’interno dell’Ufficio di Gabinetto del Presidente a figure che sembrerebbero prive della necessaria competenza ed esperienza indispensabili a ricoprire funzioni di rilievo all’interno di un organo così importante ed in più che si sia proceduto alla nomina di un secondo Vice Capo di Gabinetto. Mi riferisco, in particolare, agli incarichi di responsabile della struttura autonoma di diretta collaborazione ‘struttura tecnica permanente  per le funzioni di programmazione, valutazione e controllo’ e  a quello per le ‘relazioni internazionali e affari comunitari’ dell’Ufficio di Gabinetto del Presidente della Regione Lazio. Per sapere con quali criteri e modalità Zingaretti abbia fatto simili scelte ho presentato in Consiglio regionale un’interrogazione.” Lo dichiara il consigliere regionale Massimiliano Maselli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,630FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati