Rete sanitaria di emergenza urgenza, la denuncia dell’on. Gemmato per la grave situazione in Puglia

Faccio mia la preoccupazione dei sindacati dei medici della “medicina di emergenza urgenza” circa l’ennesima inadempienza della Regione Puglia e rilancio la richiesta di aiuto per evitare che un importante presidio territoriale rappresentato dalle guardie mediche possa essere demansionato o, peggio ancora, destrutturato.
Non più tardi di qualche giorno fa, ho denunciato al ministro della Salute Speranza, in Parlamento, la grave crisi della medicina di emergenza urgenza e che potrebbe portare, anche in Puglia, all’accorpamento ed alla chiusura di presidi sanitari come quelli della Guardia Medica e delle ambulanze del 118 senza presenza di personale medico a bordo.
Ringrazio i rappresentanti sindacali della SMI, SNAMI, SIMeT, CGLI Fp Medici e l’Ugs medici per aver sollecitato le competenti istituzioni.
La Puglia aspetta l’assessore regionale alla sanità.

Così il coordinatore regionale di Fratelli d’Italia Puglia e responsabile nazionale del Dipartimento di FdI, on. Marcello Gemmato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,664FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati